sabato, Luglio 13, 2024
HomeEventiMilo, torna il concerto tributo a Franco Battiato e Lucio Dalla

Milo, torna il concerto tributo a Franco Battiato e Lucio Dalla

Ad un anno dall’installazione in piazza Belvedere della statua a grandezza naturale dedicata a Franco Battiato e Lucio Dalla, Milo torna a celebrare i due indimenticati artisti con un concerto evento. Domani, venerdì 11 agosto, alle ore 21, il teatro ‘Lucio Dalla’ di Milo tornerà ad ospitare il tributo a Franco Battiato e Lucio Dalla – Premio Caro amico…ti vengo a cercare, organizzato dalla Pro Loco di Milo, con il patrocinio del Comune di Milo, dell’Assemblea Regionale Siciliana, dell’assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, e dell’Unpli, Unione Nazionale Pro Loco d’Italia. “Per il secondo anno consecutivo proponiamo un concerto omaggio ai due grandi cantautori legati indissolubilmente a Milo – dichiara il presidente della Pro Loco di Milo, Alfredo Cavallaro – La statua che li ritrae in piazza Belvedere è stata meta di visitatori per tutto l’anno. Ciò significa che avevamo visto bene e che l’obiettivo è stato centrato. Anche il concerto dello scorso anno con Morgan è stato un grande successo, una serata emozionante caratterizzata dalla bella musica. Ma anche quest’anno – prosegue – avremo interpreti di spessore che riproporranno alcuni tra i brani più amati di Franco Battiato e Lucio Dalla. Sono sicuro che sarà un’altra serata emozionante”.  

La manifestazione, condotta da Salvo La Rosa, vedrà protagonista Dolcenera, cantautrice dal timbro vocale inconfondibile. Voce blues tra le più espressive del panorama musicale italiano, interpreterà brani di Battiato, come La cura e Centro di gravità permanente, e di Dalla, tra cui L’anno che verrà e Disperato erotico stomp. Ad accompagnarla saràDaniel Zappa, nella doppia veste di direttore d’orchestra e direttore artistico, con l’EthosOrchestra, composta da oltre trenta elementi. Interpreteranno alcuni brani anche i solisti Dharma e Simone Romano, due cantautori prodotti dalla MeOSchool di Paolo Li Rosi. Il brano “Ed io rinasco ancora” della cantante modicana Carmela Giannì, ispirato da Franco Battiato, aprirà la serata. Sul palco si esibiranno anche Alexandra Smerando, Claudia Sciuti e Fabrizio Calanna, ballerini professionisti guidati dalla maestra e coreografa Erika Spagnolo. “Un concerto, un’idea, una memoria, un ricordo che continua a camminare per mantenere viva l’arte di due grandi artisti – commenta il direttore artistico Daniel Zappa – Siamo alla seconda edizione di un concerto all’insegna di brani indimenticabili di due artisti a tutto tondo, musicisti e cantautori, che con le loro canzoni hanno accompagnato più di una generazione, attraversando generi e stili. La loro arte, impregnata di contenuti dal fortissimo potere terapeutico va promossa e commemorata. I loro brani -prosegue -vanno oltre la superficie per farci rendere conto che ogni canzone che ascoltiamo parla alla nostra parte meno razionale, parla di noi. Per questo motivo vanno mantenute vive e proposte all’ascolto per creare dei veri momenti di illuminazione, di trascendenza. Attraverso la musica il ricordo prende forma. Condividere il palco con un’artista poliedrica come Dolcenera è una grande emozione. La mia orchestra – conclude Zappa – è pronta per accompagnare il pubblico in questo viaggio al di là del tempo e dello spazio in una cornice come quella di Milo dove quel “quid” insondabile di ispirazione prende forma”. Quest’anno la manifestazione si arricchisce di una novità, la prima edizione del Premio Caro amico…ti vengo a cercare. “Abbiamo deciso – prosegue Alfredo Cavallaro – di conferire un premio ad una eccellenza etnea. Così come Battiato e Dalla hanno rappresentato un’eccellenza nel panorama musicale, vogliamo premiare coloro che si sono distinti ciascuno nel proprio settore di competenza. Il nostro territorio – conclude – ha la fortuna di esprimere diversi nomi e noi vogliamo legarli a questa manifestazione dedicata a due grandi maestri”.  

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS