giovedì, Luglio 25, 2024
HomeNewsPalmosaFest, Festival Nazionale di Arte e Letteratura: a Castelvetrano la presentazione della...

PalmosaFest, Festival Nazionale di Arte e Letteratura: a Castelvetrano la presentazione della 2^ edizione

Si terrà sabato 23 settembre, alle ore 18, presso l’ex convento dei Minimi a Castelvetrano, la conferenza stampa di presentazione della seconda Edizione del PalmosafestFestival d’Arte e di Letteratura, organizzato dall’Associazione PalmosaKore A.P.S. in collaborazione con il Comune di Castelvetrano, a partire dal mese di ottobre 2023 fino al mese di marzo 2024.

L’evento sarà dedicato alla figura di Peppino Impastato, figlio della nostra Sicilia, giovane intellettuale e giornalista barbaramente trucidato dalla mafia.

Alla conferenza stampa saranno presenti, assieme al Direttore Culturale del PalmosaFest Bia Cusumano e al sindaco Enzo Alfano, anche Giovanni Impastato, fratello di Peppino Impastato e tra i fondatori di “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato”, l’On. Ismaele La Verdera, vice presidente della Commissione d’inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia e della corruzione in Sicilia, la testimone di giustizia Valeria Grasso, autrice di un libro che verrà presentato nell’ambito dello stesso Festival, oltre agli altri scrittori coinvolti, al Direttore artistico, Elvira Biondo, al Direttore musicale, Franco Giacomarro e al direttivo dell’associazione.

Sarà presente anche Danila Di Stefano, CEO della società Dret Project di Partanna, che sponsorizza la manifestazione culturale.

Il Festival prevede 11 incontri con autori, poeti e scrittori di fama nazionale secondo il format del PalmosaFest in cui le Muse tutte dialogano tra loro (musica, canto, recitazione, danza, coreografie, pittura). Gli incontri si svolgeranno alle ore 18.00, presso l’ex convento dei Minimi e durante lo svolgimento di alcuni incontri saranno presenti coreografie di danza dirette da Elvira Biondo. Gli incontri sono previsti di sabato, due ogni mese.

INFO E CONTATTI:

https://www.facebook.com/palmosafest

staff@palmosafest.org

PROGRAMMAZIONE PALMOSAFEST 2^ edizione | 2023-2024

1.      14 ottobre: Francesca Maccani, Le Donne dell’Acquasantauna storia palermitana, Rizzoli Editore, giugno 2022.

Una storia vera, di riscatto e amicizia, che illumina una battaglia pioneristica e ancora sconosciuta nel tempo in cui è ambientato il romanzo: la dignità delle donne. Lavoratici, madri, amiche, compagne che sanno lottare insieme per difendere ideali, sogni e amori in una Palermo che non finisce mai di incantarci. Un libro che è già giunto alla sua sesta ristampa, vincitore del premio Rapallo 2022.”

2.      28 ottobre: Raffaele Mangano, La riga sulla emme, Fausto Lupetti Editore, ottobre 2022.

Un libro intessuto di vite rocambolesche e sorprendenti. Incontri furtivi e missioni segrete in un periodo storico segnato dalla resistenza partigiana e un legame particolare con il generale Carlo Alberto dalla Chiesa che il protagonista del testo coltiva durante la sua vita. L’ amicizia che lega due uomini alla soglia della morte all’interno di una Rsa, lì dove il caso e le coincidenze sono messaggi chiari di verità che è tempo ormai di raccontare. I ricordi a distanza di tempo, hanno il potere e il diritto di trasformarsi in parole.”

3.      4 Novembre: Roberta Tosi con interventi in poesia di Davide Rondoni, Artisti Visionari, viaggio ai confini dell’arte e della parola, Odoya Edizioni, Bologna, 2022.

Un libro a quattro mani che è un viaggio visionario e arrischiato. Il racconto di artisti da Piero della Francesca, Michelangelo, Parmigiano, a Tintoretto, Caravaggio, giungendo a Samorì, in un itinerario libero che è un invito a cogliere quella misteriosa luce che apre alle vertigini dell’arte. L’incontro con le opere si svela nella poesia e nella prosa di Davide Rondoni, uno dei maggiori poeti contemporanei.

4.      18 Novembre: Salvatore Capo, I Fenomeni misteriosi. Come e perché ci svelano la realtà spirituale, Phasar Edizioni, Firenze 2023.

“Un libro scritto da un medico, che rappresenta la scienza che osa sfrondare il muro del visibile e tangibile, chiedendosi cosa si celi oltre ciò che appare. Nel testo è presente una casistica di tutti i fenomeni parapsicologici, medianici, mistici e ufologici. Il medico è altresì poeta, per cui può varcare la soglia dell’Altrove.”

5.      9 Dicembre: Federico Bianca, Riscatto, Felici Editore, Pisa, 2022.

“Un libro che racconta di personaggi presi in medias res, di fronte a bivi morali ed esistenziali. Ogni giorno, del resto si sceglie tra il riscatto e la sconfitta definitiva. Una antologia di racconti avvincenti, i cui protagonisti travalicando la quotidianità si ritrovano coinvolti in situazioni in cui è necessario dovere attuare una scelta. Libero arbitrio, caso, tensione morale, in qualsiasi modo vogliamo declinare questo bivio da adito ad una incontrovertibile scelta. Un western urbano vittoriano o post vittoriano.”

6.      16 Dicembre: Bia Cusumano, Trame Tradite, Area Navarra, Palermo 2023.

“Un libro che non è un diario ma una galleria di ritratti tutti al femminile. Donne professioniste, in carriera, realizzate. Donne che si confrontano con l’amore, l’amicizia, la solidarietà, il dolore, l’abbandono, la malattia ma soprattutto il vile tradimento di chi paradossalmente potendole amare le tradisce, manipola, usa. Eppure il dolore e l’inganno trovano riscatto attraverso la passione dei sogni, l’amore per la bellezza, l’appartenenza al mondo della parola, la verità di sentirsi autentiche.”

7.      13 Gennaio: Andrea GiostraCurtigghia di Sicilia e Siciliani, Novelle brevi di Sicilia, SBS Edizioni, 2023;

“Un libro intessuto di brevi novelle che narrano pezzi di vita di Sicilia e disiciliani. Vite raccontate senza mediazioni linguistiche. Novelle che non vogliono rappresentare metafore o meta significati né suggerire al lettore morali o sensi preconfezionati. Squarci, visioni, esperienze dirette vissute dall’autore, colte e narrate dal suo sguardo intenso e profondo.”

8.      27 GennaioBeniamino Biondi, L’isola spettrale, guida immaginifica ai fantasmi di Sicilia, Il Palindromo Editore, 2022.

“Un libro che è una guida immaginifica e raccoglie storie, leggende e misteri sui fantasmi in Sicilia. Un libro che si snoda tra castelli, palazzi storici, ville, chiese, torri e monasteri che racchiudono tristi, enigmatiche, inquiete storie. Una galleria fotografica di vite irrisolte e incompiute oltre la vita che attraversano tutta la geografia dell’isola, cucendo pezzi di storia più o meno lontana a personaggi più o meno illustri. Un libro che rappresenta un interstizio tra ita e morte attraverso uno stile levigato che suscita stupore e meraviglia nel lettore.”

9.      3 Febbraio: Antonella Delia Lettieri, L’Odore del Bianco, a tu per tu con l’endometriosi, Hermaion Editore, 2022;

“Convivere con il dolore cronico. Un libro che è anche inchiesta su una patologia invisibile agli occhi altrui che purtroppo preclude una vita piena e appagante per milioni di donne. Un libro coinvolgente, emozionante, a tratti commovente che sviscera un male oscuro e sottile che come la neve non fa rumore, accade in maniera imprevista ma tutto cambia con la sua impalpabile presenza.”

10.17 Febbraio: Adele Musso, F-A-M-E, Convivio Editore, ottobre 2022.

“Una silloge poetica che è poesia di sconfinamento mai di identità nel senso di soggettività definita e precisa, dai contorni netti e nitidi. La poesia diviene natura, paesaggio, territorio che dà respiro e vita. La poesia è voce nella precisione orafa di parole scolpite in maniera implacabile. Parole che non danno scampo, perché davanti alla vita ci si sente sempre inermi e impotenti. La poesia resta vertigine assoluta che fa vacillare qualsiasi certezza.”

11. 2 marzo: Valeria GrassoMafia una Donna Contro, Testimone di giustizia: una scelta difficile, Guerini e Associati Edizione, 2023.

“La storia di Valeria Grasso, testimone di giustizia, ci invita a toccare con mano e a comprendere quali siano le conseguenze drammatiche di una resistenza civile e consapevole. Il testo offre una lente di ingrandimento per riflettere sul Paese in cui viviamo, aiutandoci a prendere coscienza sull’importanza che le nostre scelte quotidiane hanno sulla Storia.”

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS