martedì, Luglio 23, 2024
HomeIstituzioniComuniMarsala: il Consiglio Comunale approva due variazioni al bilancio per oltre tre...

Marsala: il Consiglio Comunale approva due variazioni al bilancio per oltre tre milioni e mezzo di euro

In apertura commemorati il Presidente emerito Giorgio Napolitano ed Elisa Fontana – Le comunicazioni incentrate sulle problematiche scolastiche

La seduta di Consiglio comunale di ieri pomeriggio, durata poco meno di due ore, ha visto l’approvazione di due atti deliberativi proposti dall’Amministrazione e inerenti due variazioni al bilancio che consentono di far affluire nelle casse comunali oltre 3 milioni e mezzo di euro provenienti da fondi PNRR. Nello specifico si è trattato di due punti dell’ordine del giorno (5 e 6) che sono stati preliminarmente prelevati con votazione unanime da parte dei consiglieri presenti in aula. A presentare e relazionare sulle due delibere, con i pareri di legge favorevoli, sono stati poi il Presidente della commissione consiliare alle finanze Pino Ferrantelli e il Direttore di ragioneria Filippo Angileri. La prima delibera adottata a maggioranza con 15 voti favorevoli e 2 astensioni è stata quella inerente la variazione in positivo di 3 milioni 247 euro i cui fondi vengono utilizzati per l’allineamento dell’anagrafe, la promozione turistica, l’edilizia residenziale, per la pista di Scacciaiazzo nonché per la riqualificazione delle aree di Sappusi, via Verdi, viale Regione Siciliana e quelle integrate dell’ex Agenda Urbana. L’altra per un importo di 340 mila euro, sempre a valere su fondi PNRR, è stata quella relativa ai fondi per la manutenzione dei contenitori culturali fra cui il Monumento ai Mille. Anche questo atto amministrativo è stato votato a maggioranza con 15 voti favorevoli e due astensioni. 

Preliminarmente alla votazione di queste due delibere, in aperta di seduta, Enzo Sturiano a nome dell’Assise aveva commemorato la figura del Presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano e ricordato anche Elisa Fontana vittima dell’ennesimo femminicidio. Sull’argomento sono intervenuti, prima di effettuare un minuto di raccoglimento, anche Eleonora Milazzo, Rosanna Genna, Flavio Coppola e la vice Sindaco Valentina Piraino. 

Successivamente spazio alle comunicazioni che sono state incentrate sulle problematiche inerenti la scuola e in special modo sull’utilizzo degli assistenti igienico-sanitari in alcune scuole. Diversi e articolati gli interventi dei Consiglieri Flavio Coppola (ha chiesto fra le altre cose l’immediato commissariamento dell’Istituzione), Elia Martinico, Leonardo Pugliese, Rosanna Genna, e della vice Sindaco Valentina Piraino. 

I lavori di ieri pomeriggio si sono conclusi con gli interventi del Presidente Sturiano e del Consigliere Nicola Fici in merito alla questione della sfiducia ad un assessore. A tal riguardo il Presidente ha fatto presente che non è possibile giuridicamente sfiduciare un componente della giunta nominato dal Sindaco ma solo eventualmente promuovere una mozione dicensura.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS