lunedì, Dicembre 4, 2023
HomeSportAutomoblismo: Angelica Giamboi della scuderia RO racing a un passo dal titolo...

Automoblismo: Angelica Giamboi della scuderia RO racing a un passo dal titolo italiano femminile

Performance interessanti e risultati importanti nel fine settimana agonistico della scuderia RO racing. Angelica Giamboi sempre più vicina al titolo femminile nel Campionato italiano slalom. A Favara la prestazione corale dei portacolori del sodalizio di Cianciana è valsa anche il successo tra le scuderie.

Quello appena trascorso è stato per la scuderia RO racing, ancora una volta, un fine settimana ricco di risultati importanti.

In Campania al 36° Slalom Salerno Croce di Cava, valido per il Campionato italiano, Angelica Giamboi ha condotto la sua Fiat X1/9 al secondo posto della classe S5 e al quinto del Gruppo Speciale. Adesso la ragazza della provincia messinese attende soltanto la gara di Torregrotta per potere brindare al titolo Tricolore riservato alle dame 

Nel frusinate all’Event Show Valle della Guardia, Fabio Carnevale ha portato la sua Peugeot 208 Rally 4 sul secondo gradino del podio della classifica generale. Una prestazione importante valsa anche la seconda posizione di classe. 

In Terra di Trinacria, in provincia di Ragusa alla sessantaseiesima edizione della Coppa Monti Iblei, valida per il Trofeo italiano velocità della montagna girone sud, tra le storiche, Bernardo Benenati, con una Volkswagen Golf GTI, ha vinto la classe T1600 del Terzo Raggruppamento, il campione italiano Vincenzo Serse, con la sua Fiat 127, è giunto secondo nella classe TC 1150 del 3° Raggruppamento e Oliver Oliveri, con una Porsche 911 Carrera Sc, si è imposto nella classe Gts 2500 del 3° Raggruppamento. Tra le moderne, Dario Salpietro ha condotto la sua Peugeot 106 al terzo posto sia del Gruppo Racing Start Plus sia della classe RSP1600. Il neo campione italiano della classe E1 Ita 2000, Gabry Driver, è giunto a un passo dal podio di classe con una Peugeot 207 Super 2000. 

All’Autodromo Valle dei Templi di Racalmuto, al quinto round del Time Attack Sicilia, Salvatore Montalto ha centrato, con la sua Fiat 595 Abarth, la seconda piazza della categoria Open Turbo.

Sempre in provincia di Agrigento, al primo Slalom di Favara, il sodalizio di Cianciana, grazie alle prestazioni dei suoi rappresentanti, ha vinto la classifica riservata alle scuderie. A piazzare le stoccate vincenti sono stati: Antonino Di Matteo che, con una Formula Gloria C8 della classe E2SS 1400, è giunto secondo in classifica generale e nella sua categoria, Rosario Montalbano, con una piccola Formula Arcobaleno ha sfiorato il podio della generale dove è giunto quarto e ha anche raggiunto la terza posizione della classe E2SS 1150, Paolo Torregrossa, con una Opel Corsa Gsi, ha vinto sia il Gruppo Racing Start sia la classe Racing Start 1.6, Giacomo Lauricella Luca, con una Peugeot 106, ha concluso al nono posto della classifica generale, Antonio Milioti, con una Renault Clio Williams, si è piazzato al secondo posto della classe N2000, Giuseppe Di Miceli, con una MG Rover, ha completato il podio della classe A1400, Giuseppe Cacciatore, con una Renault Twingo, ha chiuso la sua gara all’ottavo posto della classifica generale, Antonio Livreri, con una Peugeot 106, ha concluso al terzo posto della classe A1600 e al sesto della generale e Sabatino Pagnozzi ha condotto la sua Peugeot 106 della classe A1600 al settimo posto della classifica finale.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS