lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNewsCarenza di personale nell’Arma, Toni Megna e Igor Tullio (Nuovo Sindacato Carabinieri):...

Carenza di personale nell’Arma, Toni Megna e Igor Tullio (Nuovo Sindacato Carabinieri): “Mancano dodicimila unità, tanti i militari che non potranno trascorrere le ricorrenze di fine anno in famiglia”

Le festività natalizie si avvicinano e sono tanti i militari dell’Arma che saranno impossibilitati a trascorrere le ricorrenze di fine anno con i familiari e i loro cari, per garantire vicinanza e sicurezza ai cittadini. 

A sottolinearlo sono Toni Megna e Igor Tullio, segretari nazionali del Nuovo Sindacato Carabinieri. 

“Lascia riflettere – affermano i due esponenti della sigla – la carenza di dodicimila Carabinieri, una criticità che affligge anche i Reparti coinvolti nel sistema di sicurezza nazionale”. 

“Il deficit di personale – osservano i segretari nazionali – comporta un impegno straordinario per i colleghi, che antepongono la vicinanza alla popolazione alle proprie esigenze affettive e di riposo”. 

Nello specifico, Igor Tullio e Toni Megna sottolineano i disagi legati alla riduzione del turn over verificatasi negli ultimi anni. 

“Stazioni, Tenenze e Nuclei Radiomobile, reticolo di prossimità dell’Arma – spiegano –si trovano ad affrontare una situazione delicata: malgrado le difficoltà, continuano a registrare risultati operativi eccellenti conseguiti nei diversi settori di appartenenza”. 

“Risultati possibili – aggiungono – grazie ai valori, all’impegno, alla dedizione e al rispetto istituzionale che contraddistinguono tutto il personale dell’Arma”. 

Infine, i due segretari nazionali del Nuovo Sindacato Carabinieri lanciano un appello alle istituzioni preposte. 

“Siamo consapevoli della invertita tendenza avviata dal Governo –  concludono –  ma occorre esaltare, nella fase in corso, lo sforzo eccezionale che l’Arma dei Carabinieri sta compiendo in termini di governo del personale e di impegno straordinario della base”.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS