sabato, Maggio 25, 2024
HomeEventiPantelleria: seminario “Donna non è danno”

Pantelleria: seminario “Donna non è danno”

Pantelleria: il 9 marzo parte il seminario DONNA NON È DANNO al Circolo Ogigia, progetto per la Democrazia Partecipata

Dalla canzone alla letteratura, dai diritti alla donna pantesca, dalla caccia alle streghe alla donna di Dante, dalla disabilità femminile alla donna in 70 anni di Rai, un percorso in 8 tappe per approfondire e riflettere

Partirà sabato 9 marzo, in concomitanza alla Festa della Donna, presso il Circolo Ogigia, alle ore 18.00, il primo degli 8 appuntamenti del Seminario DONNA NON È DANNO a cura di Francesca Marrucci.

Si tratta del secondo seminario di quelli inclusi nel progetto PANTESCHITÁ: FUTURO DI UN TERRITORIO E DELLA SUA COMUNITÀ scelto con il Bando della Democrazia Partecipata 2023 del comune di Pantelleria.

Il seminario vedrà 6 appuntamenti in presenza presso il Circolo Ogigia, anche per continuare il percorso iniziato con il Progetto Donna: una strada in salita e il Cineforum La Forza delle Donne, e 2 online. Così commenta la Presidente del Circolo, Florinda Valenza, l’iniziativa: “Il Circolo Ogigia, da tempo attivo nella sensibilizzazione sulla questione femminile, già dallo scorso anno ha collaborato con l’allora assessore Marrucci per la realizzazione di un progetto di cineforum dal titolo “La Forza delle donne” per la sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

Quest’anno abbiamo il piacere di continuare quel percorso, ospitando il seminario proposto dall’UNIPANT sulla questione femminile con 5 appuntamenti che ci faranno approfondire la tematica sotto tanti punti di vista diversi.

I Seminari in presenza saranno condotti e curati da Francesca Marrucci, giornalista, traduttrice e Presidente dell’Unipant, che ha portato alcune di queste tematiche negli ultimi anni nelle scuole della Provincia di Roma e uno anche all’Istituto Almanza di Pantelleria, nell’ambito di un progetto pluriennale sulla povertà educativa.

I seminari tratteranno temi interessanti, curiosi e importanti che riguardano l’universo femminile, dal 9 marzo all’8 aprile 2024. Ecco date e argomenti:

Appuntamenti in presenza, dalle ore 18.00, Circolo Ogigia:

1.     Sabato 9 marzo LA DONNA NELLE CANZONI ITALIANE: DALL’AMORE POSSESSIVO ALL’AUTODETERMINAZIONE

2.     Lunedì 11 marzo I DIRITTI DELLE DONNE NELLA STORIA E NELLA SOCIETÀ CONTEMPORANEA

3.     Lunedì 18 marzoSTREGHE: LA PAURA DELLA FEMMINILITÀ. UNA STORIA DI PERSECUZIONI: DAI ROGHI AL FEMMINICIDIO

4.     Sabato 23 marzo LE DONNE NELLA SOCIETÀ RURALE ITALIANA: DA PANTELLERIA AL NORD ITALIA, UNA STORIA DI FATICA E DIGNITÀ con Antonietta Valenza

5.     Lunedì 25 marzo LA DONNA NELLA LETTERATURA: PROTAGONISTA, AUTRICE, MUSA

6.     Lunedì 8 aprile DONNA E DISABILITÀ: UNA DISCRIMINAZIONE DOPPIA

Appuntamenti online, disponibili (insieme alle registrazioni di quelli in presenza) a partire dal 10 aprile sul sito e canale YouTube dell’UNIPANT

1.     LA DONNA NELLA DIVINA COMMEDIA DI DANTE ALIGHIERI a cura di Martina Michelangeli

2.     DONNA E IMMAGINARIO TV NEI PRIMI 70 ANNI DELLA RAI a cura di Lorenza Fruci

Si parlerà di donne in vari ambiti. Da quello più giocoso e divertente del 9 marzo, che esaminerà come cambia la rappresentazione della donna nella canzone italiana, ma si parlerà anche di diritti, che spesso sembrano acquisiti o scontati e non lo sono affatto.

Sarà approfondito un periodo buio della Storia, la ‘Caccia alle Streghe’, per esaminare perché la donna è stata sempre individuata come una minaccia ed un pericolo nelle varie epoche, fino alle reazioni incontrollate che hanno portato al fenomeno del femminicidio.

Si parlerà delle donne nella società rurale italiana del Dopoguerra, con particolare riferimento alla Sicilia e poi con un approfondimento importante sulla vita delle donne pantesche e sui preparativi del matrimonio sull’isola, curati da Antonietta Valenza, una vera esperta della cultura e della vita quotidiana a Pantelleria.

Ci sarà un appuntamento dedicato alle donne nella letteratura, esaminando alcuni esempi di autrici, protagoniste o muse e parleremo delle donne con disabilità e della loro lotta in un mondo che le discrimina doppiamente.

Infine, due importanti appuntamenti online, disponibili con tutti gli altri dopo il 10 aprile.

Uno con la Prof.ssa Martina Michelangeli, studiosa, esperta di Dante che ci parlerà proprio delle figure femminili in Dantee della cosiddetta ‘donna angelicata’.

L’altro con la giornalista e scrittrice Lorenza Fruci che, forte della collaborazione come consulente con la Rai, ci parleràdella figura femminile come è stata rappresentata in questi primi 70 anni di RAI.

Al primo seminario del 9 marzo sono state invitate le Assessore Adele Pineda, che segue le attività dell’Unipant sin dalla sua costituzione e l’Assessora alle Pari Opportunità Benedetta Culoma, che porteranno il saluto dell’Amministrazione Comunale.

I seminari sono aperti a tutti, senza prenotazione, e completamente gratuiti. Quanti vorranno portare le proprie testimonianze, saranno benvenuti.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS