giovedì, Aprile 25, 2024
HomePoliticaGrave Deriva Politico-Istituzionale al Consiglio Comunale di Favignana

Grave Deriva Politico-Istituzionale al Consiglio Comunale di Favignana

 “Quanto accaduto nei giorni scorsi nel Consiglio Comunale di Favignana è di una gravità inaudita: assistere alla decadenza di un consigliere comunale è un fatto senza precedenti nella nostra storia.Lunedì scorso, invece di essere testimoni di un dibattito politico costruttivo, abbiamo assistito a un’inaspettata inquisizione politica, che sembrava più un processo in tribunale che un confronto democratico. Il bersaglio sembrava essere la nostra collega, eletta democraticamente e professionista seria, tutto ciò solo per raggiungere il vero obiettivo: la sfiducia del Sindaco Forgione, un disegno fin troppo chiaro.Mi dicono che sia la forza dei numeri a determinare le decisioni, e questo è vero. Tuttavia, il problema non risiede nei numeri, ma nella mancanza totale di rispetto istituzionale, politico e soprattutto personale. Quello che abbiamo visto non è politica nel suo vero senso, ma una triste pagina che verrà ricordata per sempre nella storia politica del nostro territorio.Ci chiediamo perché i giovani non si interessino alla politica locale. Ma come possiamo aspettarci che si impegnino quando questo è l’esempio che offriamo loro?In qualità di cittadino, politico e rappresentante delle istituzioni, sono profondamente addolorato e indignato per la deriva che la politica egadina ha intrapreso recentemente. Provo vergogna per il triste spettacolo che si sta manifestando nel nostro consesso civico.Voglio esprimere la mia piena solidarietà alla Dott.ssa Salerno per l’ingiusta gogna mediatica a cui è stata sottoposta, così come alla mia collega e amica Ramona Aloia per le continue ingiurie subite in Consiglio Comunale. Non dobbiamo permettere che episodi come questi minino la fiducia nei nostri istituti democratici.Dobbiamo ristabilire il valore del senso istituzionale, del rispetto politico e personale, che sono alla base della nostra comunità. Solo così potremo costruire un futuro politico migliore per le prossime generazioni.”

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS