giovedì, Aprile 25, 2024
HomeCulturaCinema & TeatroTeatro Donna Fugata di Ragusa: "Parlami d’amore - Quando la radio cantava...

Teatro Donna Fugata di Ragusa: “Parlami d’amore – Quando la radio cantava la vita”

IN “PARLAMI D’AMORE – QUANDO LA RADIO CANTAVA LA VITA” DI COSTANZA DIQUATTRO, CON MARIO INCUDINE E CON LA REGIA DI PINO STRABIOLI, LE CANZONI DIVENTANO TESTIMONI PREZIOSI DI UN’EPOCA. ULTIMO SPETTACOLO DELLA STAGIONE DEL TEATRO DONNAFUGATA DI RAGUSA IBLA, VENERDÌ 5 APRILE E SABATO 6 APRILE IN DOPPIA REPLICA.

Chiuderà tra suggestioni d’altri tempi questa ricca stagione del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. C’è grande attesa per lo spettacolo “Parlami d’amore – Quando la radio cantava la vita” di Costanza DiQuattro, scrittrice e direttrice del Teatro ibleo insieme alla sorella Vicky, spettacolo di teatro canzone diretto da Pino Strabioli, con il poliedrico Mario Incudine accompagnato dal maestro Antonio Vasta (piano e fisarmonica). Viste le tantissime prenotazioni ricevute, la direzione ha deciso di aggiungere una nuova replica, e “Parlami d’amore – Quando la radio cantava la vita” sarà sul palco dell’incantevole teatro ibleo venerdì 5 aprile alle ore 20.30 e sabato 6 aprile in doppia replica, alle ore 18.00 e alle ore 20.30. La voce di Mario Incudine sarà guida di un viaggio fatto di musica e parole, di tenerezza e di ironia, di amarcord e di aneddoti che raccontano un pezzo della storia italiana. Si respirerà l’atmosfera di tempi andati, quella della nascita della radio, mezzo di diffusione musicale ma anche megafono di propaganda fascista, veicolo di musica “ufficiale” ma anche di swing e jazz, musica d’oltreoceano brillante e ironica. Risuoneranno alcune della canzoni più belle degli anni tra il 1918 e il 1940, musiche e versi che mostreranno sì uno spaccato di storia della musica italiana, ma soprattutto uno spaccato di “storia patria”, cadenzando eventi, date, avvenimenti. Da “Giovinezza”, tanto amata nel ventennio fascista, a “Bella ciao”, inno antifascista per eccellenza, la musica, da sempre paradigma di una nazione e di un pensiero, è testimone preziosa di un’epoca. Sotto la guida del regista Pino Strabioli, sensibile al teatro canzone, il repertorio proposto, ricco di fascino e bellezza, eseguito con grandissima capacità interpretativa dall’istrionico Mario Incudine con la musica dal vivo del maestro Antonio Vasta, diventa un delicato, intenso e particolarmente coinvolgente omaggio alla canzone d’autore di quegli anni. La produzione è del Centro Teatrale Bresciano in collaborazione con Teatro Donnafugata e ASC Production. “La musica come specchio di un’epoca e di una cultura – commenta l’autrice, nonché direttrice artistica del Teatro, Costanza DiQuattro – Con questo spettacolo ho voluto evocare storie di tempi passati, emozioni lontane ma non per questo meno intense. Le canzoni, con la maestrale regia dal grande Pino Strabioli ed interpretate con trasporto da Mario Incudine, ne sono il filo conduttore”. “Siamo molto liete che lo spettacolo abbia ricevuto da subito calorosa accoglienza – aggiunge Vicky DiQuattro, direttrice insieme a Costanza del Teatro Donnafugata – Parlami d’amore chiude in bellezza e con grande emozione una stagione teatrale che è stata accolta con molta partecipazione dal nostro affezionato pubblico, che ringraziamo sempre per la stima e la fiducia che ci dimostra. È un importante motore che ci stimola ad offrire proposte sempre di alta qualità”. Gli spettacoli della stagione del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla sono preceduti da un aperitivo offerto dal Teatro e curato dal Caffè Sicilia. L’intera rassegna teatrale ha il contributo del Comune di Ragusa, dell’Assessorato al Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, del Libero Consorzio Comunale di Ragusa e della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Sponsor sono Gruppo Cappadona, Randstad, Regran, ST Sergio Tumino, Marina Iblea, Cappello e Battaglia Assicurazioni, Reale Mutua agenzia di Ragusa, Rosso di Sicilia, Caffè Sicilia, Ottica Spoto e Coop Gruppo Radenza. Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare al numero telefonico 334.2208186. Info su www.teatrodonnafugata.it.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS