domenica, Giugno 16, 2024
HomeSportMarsala Futsal battuto in casa 3 a 5 dal Soverato

Marsala Futsal battuto in casa 3 a 5 dal Soverato

Strada in salita per il Marsala Futsal: 3 a 5 per il Soverato

Al Palasancarlo gli azzurri iniziano bene, poi nervosismi e qualche cartellino di troppo

E’ in salita la strada della promozione in serie A2 per il Marsala Futsal 2012 che, sabato, nella prima gara valida come Play Off, tra le mura amiche del Palasancarlo, ha rimediato una sconfitta per 3 a 5 contro il Soverato Futsal. Nonostante un’ottima partenza e il controllo per gran parte del match, gli azzurri di Mister Giacalone recriminano alcune decisioni arbitrali decisive per le sorti della partita. Il prossimo appuntamento è a Soverato per la gara di ritorno. Non tutto è perduto. 

Primo tempo_ Prima buona palla per il Marsala che al 1’ cerca di imbambolare il Soverato con il primo goal: Tendero in area azzurra scalcia la sfera al bacio per De Bartoli che inforca in rete. Gli ospiti rispondono subito ma è Buffa a sfoderare una gran parata. Prima parte di gara giocata di misura, dove nessuno vuole sbagliare, ma mai scarna di occasione, soprattutto dei padroni di casa che, cinici, controllano ogni pallone. Il duetto Tendero-Pellegrino non riesce a battere il portiere avversario e solo al 13’ Monterosso sigla il pari con Buffa che cadendo non riesce a controllare il pallone che finisce in rete. Forti del pari, gli uomini di Tomaino trovano il 2 a 1 al 18’ grazie a Gallinica che sfodera un gran destro su cui Buffa non può far nulla. 

Secondo tempo_ Non ci sta il Marsala a farsi sfuggire la partita. Torna in campo con tutta la grinta necessaria per ristabilire il pari a pochi secondi dall’avvio con l’uno-due di Patti e Tendero che va a prendersi il 2 a 2, mentre a seguire con Patti che si mangia le mani per aver sprecato un ottimo pallone. La partita si fa più maschia, l’arbitro inizia a sciorinare cartellini gialli soprattutto per le casacche blu. Quando il Marsala parte in contropiede, Patti si becca un rosso per un presunto pestone a un difensore calabro. La gara riprende con gli azzurri per 2 minuti in inferiorità numerica e con un rosso eccessivo estratto nei confronti di Mister Giacalone pena l’aver chiesto chiarimenti alla terna arbitrale. E’ in questa fase di gioco che il Soverato mette a segno il 3 a 2 con Monterosso. Tendero chiama il sostegno del pubblico: al 12’ un calcio di punizione di Tendero viene ribattuto, ci prova Pierro, la palla finisce nei piedi di De Bartoli che, come un furetto, la insacca alle spalle del portiere soveratese. E’ 3 a 3.

Se c’è una regola da imparare, è ‘mai abbassare la guardia’: sfruttando uno spazio lasciato al centro dai lilybetani, il Soverato cala il poker al 14’ giocandosi la carta del portiere di movimento. Donato non perdona. Il contraccolpo per aver subito la rimonta si sente e i ragazzi di Mister Giacalone al 18’ subiscono il 3 a 5 degli ospiti con una bella giocata di De Masi e Costa che mette in rete. 

Tabellino di gara

Marsala Futsal 2012: Paladino, Buffa, Bonafede, De Bartoli, Patti, Foderà, Pellegrino, Pierro, Pizzo, Tendero, Valenti. All. Vincenzo Giacalone

Soverato Futsal: Loprieno, Mazzei, Chiaravalloti, D’Aquino, De Masi, Monterosso, Panzarella, Gallinica, Pestich, Mendes, Serafino, Donato. All. Gianluca Tomaino

Marcatori: Tendero (0,54’’ p.t.), De Bartoli (1’ p.t., 12’ s.t.) – MF2012; Monterosso (13’ p.t., 10’ s.t.), Gallinica (18’ p.t.), Donato (14’ s.t.), Costa (18’ s.t.)

Ammoniti: Valenti, De Bartoli, Patti – MF2012; Pestich, Gallinica – SF;

Espulsi: Patti

Arbitri:  Salvatore Cucuzzella, Andrea Salanitro, Giorgia Mongiovi’ (crono)

Note: espulsi per il Marsala l’allenatore Giacalone e il dirigente Pantaleo

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS