martedì, Maggio 21, 2024
HomeNewsTrapani celebra la lirica, patrimonio UNESCO, con il Concorso "Giuseppe Di Stefano"

Trapani celebra la lirica, patrimonio UNESCO, con il Concorso “Giuseppe Di Stefano”

Le selezioni del XIX Concorso Lirico Internazionale “Giuseppe Di Stefano” sono iniziate questa mattina con la partecipazione di giovani  provenienti da tutto il mondo. Con un repertorio speciale dedicato all’opera “Die Zauberflöte” di Mozart, i concorrenti hanno iniziato ad esibirsi davanti a una giuria internazionale di esperti del settore, presieduta dal celebre soprano Luciana Serra.

Il concorso, organizzato dall’Ente Luglio Musicale Trapanese in collaborazione con il Comune di Trapani – Assessorato alla Cultura, mira a scoprire e promuovere talenti della lirica, unendo le culture attraverso la musica.

E’ davvero entusiasmante vedere come questa edizione abbia attirato l’interesse dei giovani cantanti con un repertorio così speciale come “Die Zauberflöte” di Mozart. La presenza di Luciana Serra come presidente della giuria, con il suo legame con il ruolo della regina della notte, aggiunge un tocco distintivo al concorso. E la diversità delle nazioni rappresentate quest’anno, dall’Andorra alla Cina, dalla Germania all’Ucraina, aggiunge un valore unico all’evento”, così dichiara Walter Roccaro, direttore artistico dell’Ente Luglio Musicale Trapanese.
È importante valorizzare il nostro patrimonio culturale, soprattutto quando si tratta di un patrimonio immateriale come l’opera, riconosciuto dall’UNESCO. È incoraggiante vedere quanti giovani si avvicinano a questa forma d’arte, ma è fondamentale ricordare l’importanza dello studio e della tecnica vocale approfondita. Come diceva la grande Callas, bisogna essere pronti e saper cogliere le opportunità quando si presentano. Il percorso richiede impegno costante e un approccio serio allo studio, perché la voce è uno strumento complesso che necessita di una solida base tecnica per poter esprimere appieno il proprio potenziale”– queste le parole di Luciana Serra, presidente della giuria. 
Le selezioni si svolgeranno  fino al 27 aprile nella Sala Sodano di Palazzo d’Alì, a Trapani, attraverso prove eliminatorie, semifinali e finali, il Concerto di Gala e la Cerimonia di premiazione avranno luogo il 28 aprile, alle ore 21.00 presso il Teatro “M° Tonino Pardo”, a Trapani.
Il concorso internazionale “Giuseppe Di Stefano” si concluderà con un evento aperto a tutti, senza alcun costo d’ingresso, per permettere a tutti gli appassionati di musica lirica di partecipare. È un modo meraviglioso per celebrare la musica lirica e il suo impatto globale, nonostante le sue radici siano profondamente italiane. Accogliere artisti da tutto il mondo non solo arricchisce il concorso culturalmente, ma contribuisce anche all’aspetto economico, fungendo da catalizzatore per la stagione lirica“, così afferma Natale Pietrafitta, consigliere delegato dell’ Ente Luglio Musicale Trapanese.                                                                                                                                    Per ulteriori informazioni e per seguire gli aggiornamenti sul Concorso Lirico Internazionale “Giuseppe Di Stefano”, vi invitiamo a visitare il sito web ufficiale: www.lugliomusicale.it sezione Concorso Di Stefano.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS