mercoledì, Giugno 12, 2024
HomeNewsRiforma tributaria: Catania, l'impegno dei commercialisti verso professionisti e imprese

Riforma tributaria: Catania, l’impegno dei commercialisti verso professionisti e imprese

La riforma del sistema fiscale italiano avviata con la Legge Delega del 2023 mira a semplificare l’attuale sistema tributario, a ridurre il carico fiscale su cittadini e imprese, a stimolare gli investimenti e le nuove assunzioni, e a promuovere un rapporto più collaborativo, orientato al dialogo tra i contribuenti e l’amministrazione finanziaria.   

Il quadro normativo è articolato e complesso e allo stato attuale sono 12 i decreti attuativi approvati definitivamente. Per tale motivo l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Catania ha da tempo inserito nell’attività di formazione diversi convegni per supportare gli iscritti. Presso l’Hotel Nettuno si è svolto il convegno “I Decreti attuativi della riforma tributaria: luci e ombre per professionisti ed imprese”

Ai lavori, moderati da Roberto Pulvirenti(consigliere Odcec di Catania con delega Contenzioso Tributario e Imposte Dirette ed Indirette), hanno partecipato Salvatore Virgillito (presidente Odcec di Catania), Luigi Edoardo Ferlito (vice presidente dell’Ordine degli Avvocati di Catania), Sergio Cacopardo (presidente della Camera Avvocati Tributaristi di Catania), Pasquale Saggese (coordinatore Area Diritto Tributario della Fondazione Nazionale di Ricerca dei Dottori Commercialisti), Rosa D’Angiolella(consigliere Nazionale CNDCEC con delega Contenzioso Tributario), Marilisa Pogliese(dottore commercialista in Catania – dottore di ricerca in diritto Tributario UNICT – presidente A.I.D.C. Catania) e Daniele Bellone (avvocato Tributarista in Catania e giornalista pubblicista). 

I temi trattati sono stati il contraddittorio preventivo, il concordato preventivo biennale, l’autotutela obbligatoria e facoltativa, la sospensione dell’atto impugnato, l’udienza a distanza e in camera di Consiglio, l’Intelligenza artificiale e il decreto Accertamento. Nel confronto si è anche discusso sullo stato dell’arte delle nuove sanzioni amministrative tributarie e di quelle tributarie penali. «Il tema è di grande attualità – ha dichiarato Salvatore Virgillito – la riforma tributaria coinvolge milioni di Contribuenti. La nostra categoria negli ultimi mesi è stata impegnata nell’approfondimento dei nuovi decreti legislativi e l’obiettivo del nostro Ordine è stato quello di assicurare una formazione professionale con dei convegni specifici Per fare questo ci siamo affidati a relatori di altissimo profilo che hanno evidenziato i punti di forza e di debolezza dei decreti attuativi». «Continueremo ad organizzare altri convegni con relatori di alto livello man mano che saranno emanati gli altri decreti attuativi – ha affermato Roberto Pulvirenti – al fine di approfondire gli aspetti più significativi ed essere di ausilio ai colleghi ed alle imprese». 

Tra gli ospiti del convegno Antonio Poglieseed il prof. Salvo Muscarà che hanno animato il dibattito finale sulla riforma fiscale.

Alleghiamo foto con tavolo dei relatori. (da sx M. Pogliese, D’Angiolella, Pulvirenti, Saggese e Bellante).

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS