CAMPOBELLO: gli ex dipendenti della Belice Ambiente assunti dal Comune

Lo scorso 19 Dicembre il tribunale di Sciacca aveva dichiarato fallita la società Belice Ambiente e si temeva per il futuro economico dei 20 dipendenti che di fatto entravano in una fase di incertezza. Da oggi invece è effettivo il transito di questi lavoratori nella SRR, la società impegnata nella provincia per la raccolta dei rifiuti. La firma per il passaggio e la conseguente assunzione degli operatori ecologici è avvenuta a Santa Ninfa nel corso di una seduta del CDA della SRR di cui è un componente anche il sindaco di Campobello Giuseppe Castiglione. Potrà dunque iniziare ai primi di Gennaio il servizio della raccolta differenziata di fatto interrotta nei mesi scorsi. Dopo un periodo in cui le cose sembravano funzionare al meglio e in cui nel territorio campobellese la differenziata aveva raggiunto una alta percentuale , si era avuto un arresto di tale buona pratica tornando ai cassonetti e all’abbandono in occasionale discariche dei sacchetti della spazzatura. Pare dunque essersi concluso un iter complicato e si attende il riavvio della raccolta virtuosa.