giovedì, Aprile 25, 2024
HomeNewsCustonaci, gli studenti scelgono la natura per lanciare messaggi contro la...

Custonaci, gli studenti scelgono la natura per lanciare messaggi contro la mafia

La bellezza della natura contro la bruttezza dell’illegalità e dell’ingiustizia. Questo il senso dell’iniziativa realizzata questa mattina nella Riserva di Monte Cofano,  nel giorno in cui si celebra la “Giornata Nazionale della Memoria e dell’ Impegno in ricordo delle vittime innocenti della mafia”. Protagonisti sono stati gli alunni delle V classi dell’ Istituto Lombardo Radice – Fermi di Custonaci – San Vito lo Capo che hanno animato la manifestazione intitolata “Festa di primavera – Il risveglio della natura e delle coscienze”, organizzata dalla Riserva Naturale Orientata di Monte Cofano e dal Comune di Custonaci.

Gli allievi hanno lanciato, seppur simbolicamente, dei messaggi attraverso scritte e slogan riportati su alcuni striscioni: “Festa di primavera 2017 – Riserva Naturale Orientata di Monte Cofano: luogo di speranza, testimone di bellezza contro la mafia “;  Festa di primavera: si rinnovi la primavera della verita e della giustizia sociale”; i “fiori” Pace, giustizia, uguaglianza, rispetto per l’ambiente, solidarietà, non farli appassire e morire: aiutali a crescere!; “La mafia uccide il futuro: noi ci impegniamo a trasformare queste parole in azioni quotidiane”.

I ragazzi hanno inoltre lasciato all’interno della Riserva un ramo pieno di foglie di carta con frasi sui temi dell’impegno e della memoria. Successivamente hanno interpretato i brani: “100 passi” dei Modena City Ramblers e “Pensa” di Fabrizio Moro. Gli studenti dell’Accademia Kandinskij di Trapani hanno ritratto invece sulle tele l’atmosfera e le bellezze della Riserva Naturale Orientata di Monte Cofano.  “Commemorare questa ricorrenza – ha dichiarato il sindaco di Custonaci, Giuseppe Bica- è un’occasione per ricordare tutte le vittime innocenti della mafia. Abbiamo deciso di farlo a contatto con la natura, nella Riserva Naturale Orientata di Monte Cofano ed insieme a tanti giovani. Tanta commozione ed emozione tra i ragazzi”.

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

ULTIME NEWS