Falò incustodito continua a bruciare, vigili del fuoco in azione a Salinella

Hanno acceso un falò la notte di Ferragosto, come da tradizione, in riva al mare, e non l’hanno spento. Ignoti, a Salinella, zona marittima di Marsala, su un cumulo di Poseidonia essiccata hanno acceso il fuoco la notte di Ferragosto e, come era prevedibile, non avendolo spento, le braci ardenti hanno continuato a bruciare, sprofondando nel centro delle alghe secche accumulate sul litorale.

 

L’intervento massiccio dei vigili del fuoco della locale stazione è molto impegnativo in quanto, non trattandosi di fiamme alte ma di cenere che cova, è difficile da spegnere. _Può riaccendersi in qualunque momento infatti e va tenuto sotto controllo_così ha spiegato un militare dei pompieri impegnato nello spegnimento dello “strano”falò di Ferragosto