Marsala: panni degli zingari stesi al sole, tra incuria e impotenza dell’amministrazione

470

Dopo le giornate di maltempo che hanno salutato l’ingresso del nuovo anno, oggi torna a splendere il sole a Marsala. Tanto, che gli zingari, che come sempre stazionano tra il parcheggio del Salato e Largo Capizzo, hanno pensato bene di stendere al sole, i panni appena lavati. Nuovo anno quindi, disagi vecchi. Ancora una volta, le famiglia di nomadi che alloggiano nelle loro roulette, stazionano, in barba all’ordinanza del sindaco dello scorso mese di luglio, dove vogliono, e come vogliono. L’amministrazione comunale prima, e le forze di sicurezza dopo, sembrano, non essere in grado di gestire il fenomeno. Accade quindi, che un turista che si trova di passaggio sul lungomare di Marsala, si fermi a leggere i cartelli stradali che indicano le varie strutture ricettive della zona, e può ammirare i panni stesi degli zingari in mezzo alla piazza. Potrebbe sembrare un’istallazione artistica, ma in realtà non lo è. Si tratta invece, vista anche la sporcizia e l’immondizia abbandona che si trova nella zona, di puro stato di degrado. Tutto ciò, in un posto nevralgico del centro cittadino. Dove sono i vigili urbani che dovrebbero far osservare l’ordinanza sindacale?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.