Paceco, partita per l’integrazione: centro di accoglienza VS carabinieri e Juvenilia

212

A primavera … una partita per dipingere un terreno di sorrisi…

E’ questa l’iniziativa che la Cooperative Badia Grande ha organizzato con la partecipazione dei beneficiari dello SPRAR di Trapani e Bonagia che sfideranno, amichevolmente, in una
triangolare di calcio la squadra Juvenilia e la Fiamma Trapani dell’Arma dei Carabinieri. La partita si svolgerà oggi, mercoledì 28 marzo, alle ore 15:30 presso il campo sportivo di Paceco.
L’evento sarà introdotto dall’esibizione di ballo dai bambini della A.S.D.
Bailando Academy Sicilia di Tony ed Antonella Russo. Parteciperanno le
Amministrazioni dei Comuni di Erice, Trapani e Valderice.
L’obiettivo dell’evento è quello di promuovere un’importantissima occasione
di incontro tra gli ospiti dei progetti d’accoglienza e i giovani del territorio
Trapanese, quale simbolo di interculturalità e sensibilizzazione, in cui gruppi
culturalmente diversi, condividono una stessa passione ed un fine comune: giocare a
calcio per divertirsi e socializzare. Si vuole, così, promuovere Calcio come veicolo di
integrazione sociale ed interculturale, l’incremento della comunicazione e della
conoscenza tra le diverse comunità presenti nel territorio, la crescita dei  processi di
inserimento sociale e la promozione della cultura dell’accoglienza nel nostro
territorio.
Il progetto nasce grazie alla collaborazione con la società sportiva e calcistica
della “Juvenilia” di Trapani che da anni garantisce, in chiave interculturale, la
presenza, nella rosa della propria squadra, di alcuni Beneficiari del Centro SPRAR di
Trapani.