ARS, Ragusa (FI): «Ostinazione incomprensibile del M5S rispetto ai cosiddetti stabilizzati»

55

«Non comprendiamo l’ostinazione del M5S di volere fare piazza pulita dei ‘cosiddetti stabilizzati’ dell’Ars, solo perché sono stati assunti nelle precedenti legislature. Cioè quando ancora i grillini non erano rappresentati all’Assemblea regionale siciliana».  Così Orazio Ragusa, deputato regionale di Forza Italia, ha commentato la contrarietà dei pentastellati rispetto alla proposta del Presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, illustrata nel corso del Consiglio di Presidenza, di salvaguardare i “cosiddetti stabilizzati” di Palazzo dei Normanni, necessari alla conduzione dei lavori parlamentari.
«Questa presa di posizione – aggiunge Ragusa –  è ancora più incomprensibile poichè la proposta di Miccichè consentirebbe un risparmio di 2 milioni l’anno. È incomprensibile e paradossale che il niet arrivi proprio da chi ha fatto dei tagli indiscriminati il proprio verbo politico».
«Forse – conclude Ragusa – il tutto si può spiegare con il fatto che i pentastellati, rinunciando agli stabilizzati, hanno potuto effettuare una vera e propria pletora di assunzioni di nuovi precari».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.