“Balle” di pallet: sequestrati 4,5 milioni di euro a 4 ditte palermitane

Frode fiscale per evadere le imposte sui redditi e l’IVA. Questa l’accusa rivolta dalla guardia di finanza a 4 ditte palermitane che seppur dichiarate come specializzate nella costruzione e commercializzazione di pedane e banconi di legno, sono risultate essere “mere cartiere”, ovvero senza i requisiti per realizzarle.

E’ stato effettuato un sequestro preventivo di beni per un valore di 4,5 milioni di euro, vincolando disponibilità finanziarie, immobili, e autovetture nei confronti dei titolari delle quattro ditte.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica palermitana, si sono fondate sui controlli fiscali eseguiti dalle Fiamme Gialle, che hanno permesso di scoprire “una rilevante frode fiscale messa in atto attraverso l’emissione e l’utilizzo di fatture per operazioni oggettivamente inesistenti. Da un’analisi fondata sull’incrocio di banche dati, sono state intraprese due verifiche nei confronti di altrettanti operatori economici che sono risultati essere prive dei requisiti minimi strutturali di cui dovrebbe essere dotata un’attività imprenditoriale, in termini di personale, mezzi di trasporto, utenze, e luoghi di esercizio dell’attività”. Queste aziende hanno nel tempo emesso fatture per operazioni oggettivamente inesistenti per importi milionari a beneficio di ulteriori due imprese, pure sottoposte a controllo fiscale, per consentire a queste ultime l’evasione delle imposte sui redditi e dell’Iva.  

Dall’attività di analisi  e incrocio di banche dati, sono state scattate due verifiche nei confronti di operatori economici che sono risultati essere mere “cartiere”, in quanto prive dei requisiti minimi strutturali di cui dovrebbe essere dotata un’attività imprenditoriale, in termini di personale, mezzi di trasporto, utenze, e luoghi di esercizio dell’attività.

Queste cartiere hanno nel tempo emesso fatture per operazioni inesistenti per importi milionari a beneficio di ulteriori due imprese, pure sottoposte a controllo fiscale, per consentire a queste ultime l’evasione delle imposte..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.