Furto di energia elettrica, arrestato commerciante di “stigghiole”

241

I carabinieri di Partanna Mondello durante un servizio di controlo nel quartiere Tommaso Natale, hanno arrestato P. R., 27 enne palermitano per furto aggravato di energia elettrica.

Denunciati in stato di libertà per lo stesso reato anche il nonno e la mamma dell’uomo.

I militari durante un controllo hanno riscontrato che il 27enne, all’interno di un locale adibito abusivamente alla produzione di ghiaccio, nonché alla lavorazione di parti di animali per la produzione illegale delle  “stigghiole”, aveva illecitamente allacciato il cavo elettrico ed il tubo dell’acqua alle reti pubbliche.

Sul posto, è stato richiesto quindi anche l’intervento dei veterinari dell’Asp che hanno riscontrato la disponibilità di circa 180 chili di carne, conservata in celle frigorifero in pessime condizioni. Per questo l’uomo è stato anche denunciato all’autorità giudiziaria per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione.

Il magazzino di circa 100 mq, l’intera attrezzatura e gli alimenti sono stati sottoposti a sequestro.  Il commerciante abusivo, pertanto è stato tratto in arresto e associato presso la casa circondariale “Lorusso” di Palermo  in attesa della convalida  dell’arresto.

L’autorità giudiziaria dopo aver convalidato l’arresto ha disposto per il reo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, pertanto rimesso in libertà.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.