Piano Battaglia: Sopralluogo Regione e Città Metropolitana

165

“Continua l’impegno della Città Metropolitana per la promozione turistica delle Madonie, specie per impianto sciistico e viabilità. Ritengo doveroso apprezzare l’attenzione e la collaborazione della Regione e del Presidente Nello Musumeci, nel rispetto di procedure necessarie e grazie al grande impegno delle strutture tecniche e amministrative metropolitane.”  Lo ha dichiarato il Sindaco della Città Metropolitana di Palermo Leoluca Orlando in seguito alla visita di questa mattina all’area di Piano Battaglia. 

Un sopralluogo con lo scopo di constatare le condizioni generali dell’intero sito della località turistica, le modalità di accesso all’area, i servizi di viabilità nonché gli impianti di risalita. 

Alla visita voluta dal Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci erano presenti l’Assessore regionale al Territorio Salvatore Cordaro e per la Città Metropolitana di Palermo, delegati dal Sindaco Leoluca Orlando, assente per impegni istituzionali pregressi, il Segretario/Direttore Generale Giuseppe Vella, il Dirigente Direzione edilizia Turistico Sportiva Ing. Claudio Delfino e il Funzionario della Protezione Civile.

Dal sopralluogo scaturirà un tavolo tecnico per affrontare ogni argomento relativo alla gestione e alla funzionalità dell’Area, compresa la gestione degli impianti e delle piste a servizio. 

In merito a questo argomento nella giornata di ieri è stato pubblicato l’Avviso di Manifestazione di Interesse per la selezione di operatori economici per l’affidamento, mediante procedura negoziata, del servizio annuale per la gestione delle piste da discesa, dei sentieri di collegamento e dei sentieri naturalistici della Mufara, ricadenti nell’area sciabile attrezzata di Piano Battaglia. Stagione Invernale 2019-2020- Stagione estate-autunno 2020, consultabile al seguente link:  Avviso di Manifestazione di Interesse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.