Metti in circolo il cambiamento: Legambiente e Lvia lanciano il decalogo per un Natale sostenibile

“Metti in circolo il cambiamento”: Legambiente e LVIA lanciano il decalogo per un Natale verde e sostenibile. Nell’ambito del progetto “Metti in circolo il cambiamento” Legambiente e l’associazione LVIA (www.lvia.it) , insieme agli altri 11 partner, rilanciano il loro messaggio green in vista delle festività natalizie. Dalla cena di Natale alle decorazioni per l’albero e i regali, anche a Natale basterebbe osservare poche indicazioni per inquinare meno, ridurre la produzione dei rifiuti e allo stesso tempo mantenere un tocco di originalità.   

Scegli regali solidali! 

Stupisci amici e parenti con un regalo che sostiene una buona causa. Ad esempio, la confezione di Legambiente e Libera Terra che combina la difesa delle tartarughe marine con il gusto di prodotti coltivati su terreni confiscati alle mafie oppure “regalando” il sostegno ad un progetto ambientale dell’Associazione LVIA in Africa.

Gli addobbi? Sostenibili! 

Per quanto riguarda gli addobbi, visto che è difficile immaginare un Natale senza luci, meglio allora illuminarlo con i led o con lampadine a basso consumo di energia. Esistono ormai molte luminarie che sfruttano questa nuova tecnologia. Anche per l’albero o per decorare la casa è possibile realizzare addobbi con materiali naturali come legno, rafia, spago, pasta o con oggetti riciclati.

I prodotti di eccellenza. 

Nello scegliere i regali, meglio optare su oggetti e prodotti provenienti da filiere certificate. Natale può essere anche un’occasione preziosa per conoscere e sostenere piccole realtà imprenditoriali e prodotti artigianali di qualità. Prova per esempio a contattare i gruppi di acquisto solidale vicini a casa tua! 

Shopping sì ma in compagnia! 

Il periodo delle feste è uno di quelli che generano più caos nelle nostre città. Per evitare inutili stress, preferite l’autobus alla macchina o, se proprio non potete farne a meno, organizzate dei gruppi di acquisto e muovetevi scegliendo il carpooling ovvero un viaggio in compagnia. Che fa bene allo spirito e anche all’ambiente. 

A Tavola. 

Fate una spesa intelligente (aiutandovi con una lista dettagliata di quello che vi serve) e scegliete prodotti tipici ‘Made in Italy’, di qualità e di stagione, provenienti se possibile da agricoltura biologica o dal circuito del commercio equosolidale, anche per imbandire le tavole di queste feste natalizie. 

Usa e getta? No grazie! 

Durante i pranzi e i cenoni di Natale e capodanno meglio evitare stoviglie usa e getta e preferire tovaglioli di stoffa a quelli di carta. Altro consiglio: gli avanzi non buttateli ma consumateli nei giorni successivi o riutilizzateli come ingredienti per dei nuovi piatti. 

Riciclo creativo 

Per confezionare i regali basta un po’ di creatività: avete mai pensato per esempio di utilizzare carta di giornale, volantini pubblicitari e materiale di recupero per incartare i vostri doni? O recuperare vecchi sacchetti di carta da rivestire con colla vinilica e ritagli di vecchi libri o fumetti? Basta davvero poco e un pizzico di creatività. 

Fine anno col botto? 

In molte città i botti di Capodanno sono fortunatamente proibiti ma se nella tua non è così, allo scoccare della mezzanotte non lasciare soli i tuoi amici a quattro zampe e, se possibile, falli riparare in casa, magari con un po’ di musica a coprire i suoni provenienti dall’esterno. 

Regala un anno di attivismo! 

Perché non mettere sotto l’albero il tesseramento a sostegno di una piccola o grande associazione impegnata sui temi ambientali al Nord o al Sud del Mondo Si tratta di un regalo utile due volte: alla realtà sostenuta e ai beneficiari che potranno essere stimolati a supportare una causa e, magari, a diventare cittadini attivi partecipando ad attività ambientali, sociali o culturali nella propria città.

E se vuoi davvero essere originale…

Limitati a fare un regalo simbolico, senza spendere una fortuna. Anche qualcosa di usato e recuperato a volte può rappresentare una soluzione perfetta. Regalare qualcosa di proprio ha ancora più valore. Pensando anche al benessere dell’ambiente sarà un regalo perfetto per il futuro del Pianeta.