domenica, Marzo 3, 2024
HomeCronacaAnniversario della canonizzazione si San Tommaso di Canterbury Patrono fella Chiesa Madre...

Anniversario della canonizzazione si San Tommaso di Canterbury Patrono fella Chiesa Madre di Marsala

Nel contesto giubilare dell’Anno della Memoria Tommasiana (29 dicembre 2019 – 29 dicembre 2020) promosso dalla Parrocchia San Tommaso di Canterbury – Chiesa Madre di Marsala, in occasione dei 850 anni dal martirio del Santo Vescovo inglese Tommaso Becket, il prossimo 21 febbraio 2020 alle ore 18:30 presso la stessa Chiesa sarà celebrata un Messa votiva presieduta del Vescovo di Mazara del Vallo Mons. Domenico Mogavero in occasione della data anniversaria della canonizzazione del Santo.

Il Santo Vescovo dopo aver denunciato l’ingiusta prassi amministrativa e l’ingerenza della politica del re nella vita della Chiesa e della stessa nomina dei vescovi e degli abati, fu pugnalato mortalmente il 23 dicembre 1170, da quattro scellerati cavalieri mandati dal re Enrico II, durante l’ufficiatura liturgica presso l’altare della Chiesa Cattedrale di Canterbury. Morì per le ferite riportate il 29 dicembre 1170. Il martirio di San Tommaso riscosse in tutta l’Europa una forte attenzione. Il papa Alessandro III lo canonizzò Il 21 febbraio 1173 e nel documento di canonizzazione inviato a tutti i prelati della Chiesa asseriva: “praefatum archiepiscupum solemniter canonizavimus”; e nella lettera inviata ai cardinali legati scriveva: “abbiamo canonizzato quel grande santo e abbiamo deciso di iscriverlo nel glorioso collegio dei martiri”.

La celebrazione e l’occasione della data anniversaria della canonizzazione di San Tommaso di Canterbury diventa ancora una volta propizia per accedere al dono di grazia dell’indulgenza plenaria concessa da Papa Francesco a quanti venendo in pellegrinaggio in Chiesa Madre, venerando le reliquie del Santo e ottemperando alle indicazione della Penitenzeria Apostolica potranno acquisire l’indulgenza per se o per un defunto.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

ULTIME NEWS