Cimitero Castelvetrano. Obiettivo Città: l’amministrazione riveda le modalità di ingresso

E’ pervenuto alla nostra redazione, un comunicato stampa dei Consiglieri del Gruppo “Obiettivo Città” di Castelvetrano, con il quale, invitano l’amministrazione comunale a rivedere le decisioni intraprese per consentire l’ingresso al cimitero comunale ai cittadini. A seguire, il comunicato inviatoci nella sua interezza.

Giovanni Nastasi

I sottoscritti Consiglieri Comunali, Viola Vincenza, Curiale Giuseppe, Calogero Martire e Stuppia Salvatore aderenti al Gruppo Consiliare “Obiettivo Città”, nell’esercizio delle proprie e rispettive competenze in riferimento al comunicato stampa diramato da Questa amministrazione in merito alla decisione assunta di procedere all’apertura del cimitero comunale in determinate ore della giornata con esclusione della domenica e consentire l’accesso solo a 50 cittadini per volta e solo in seguito a prenotazione da effettuare tramite segnalazione telefonica, contestano con fermezza il provvedimento assunto considerandolo poco rispettoso delle esigenze e dei bisogni altrui, oltre che di difficile attuazione considerato l’arzigogolato procedimento di attuazione.
Invitano pertanto l’amministrazione a rimodulare lo stesso provvedimento e a consentire l’accesso libero al cimitero considerando questo come solo un luogo di raccoglimento, preghiera e congiungimento con i propri cari estinti. Chi si reca al cimitero lo fa solo per deporre un fiore e dedicare una preghiera al proprio caro e non certo per attività di intrattenimento e assembramento. Ritengono che la cittadinanza abbia già dimostrato grande senso di responsabilità, maturità e rispetto delle regole e merita fiducia sino a prova contraria. Il tutto sempre con il coordinamento e controllo da parte degli addetti agli uffici cimiteriali che in caso di deroga sapranno certamente adottare le misure restrittive del caso e con il rispetto delle regole imposte circa l’utilizzo delle mascherine, dei guanti e del distanziamento.