Nitrati alti nell’acqua di Trasmazzaro e Tonnarella: Ordinanza del Sindaco Quinci ne vieta l’utilizzo

Niente più miscelazione dell’acqua per abbattere l’alto valore dei nitrati. L’acqua proveniente dai pozzi idrici di Ramisella tornerà ad essere erogata direttamente nelle zone Trasmazaro e Tonnarella ma dovrà essere utilizzata dai cittadini residenti nelle due popolose zone, solo ed esclusivamente per tutti gli usi igienici compresa l’igiene personale, ma ne è vietato l’utilizzo per gli usi domestici. Non potrà pertanto essere utilizzata per bere e cucinare.

E’ quanto stabilito dall’ordinanza n. 119 firmata oggi dal Sindaco Salvatore Quinci. Con questa soluzione temporanea condivisa con gli Uffici tecnici comunali e concordata con il Dipartimento di Prevenzione della Salute dell’Asp, l’Amministrazione Comunale tenta di affrontare nel breve periodo l’emergenza idrica che si è aggravata negli ultimi tempi per l’incremento del valore dei nitrati registrati nei pozzi di Ramisella e per la conseguente carenza idrica che si è verificata a seguito delle operazioni di miscelazione, con ricadute negative per quasi tutto il territorio cittadino. Problemi aggravati da guasti verificatisi nelle condotte.

Con questa soluzione, se da un lato i cittadini residenti nei quartieri Trasmazaro e Tonnarella non potranno utilizzare l’acqua per bere e cucinare proprio per l’alto valore dei nitrati, dall’altro lato avranno la possibilità attraverso l’erogazione diretta di far scorrere con regolarità l’acqua dai rubinetti ed utilizzarla per tutti gli usi igienici compresa l’igiene personale. Per le attività produttive del Trasmazaro e di Tonnarella che utilizzano l’acqua nei processi produttivi e nella somministrazione di cibi e bevande, verrà garantita dal Comune l’erogazione di acqua potabile tramite servizio autobotti.   

Anche il resto del territorio comunale dovrebbe trarre benefici dalla soluzione temporanea individuata per Tonnarella e Trasmazaro in quanto, senza la necessità di miscelazione, l’erogazione nel resto del territorio arriverà direttamente e pienamente dagli altri pozzi che non hanno problemi di valore di nitrati e che pertanto erogano acqua potabile.

Tutti i cittadini, compresi quelli residenti nei quartieri Trasmazaro e Tonnarella hanno inoltre a disposizione nel territorio cinque fontanelle che erogano acqua potabile per uso alimentare: piazza delle Tre Giornate, lungomare San Vito, via Ugo La Malfa, via Napoli e via Treviso alle quali – assicura il Servizio idrico comunale – presto si aggiungeranno ulteriori 6 nuove fontanelle presso la Casa dell’Acqua e via degli Archi.

–     

 -NUOVO CALENDARIO TURNAZIONE IDRICA:

–          Trasmazaro (tutti i giorni della settimana – acqua per soli usi igienici e non per usi alimentari);

–          Zona Est (tutti i giorni della settimana);

–          Mazara Centro: Martedì, Giovedì, Sabato e Domenica;

–          Zona Nord (via Marsala alta e zona Ospedale – Lunedì, Mercoledì e Venerdì).

– NUMERI UFFICIO IDRICO: Rimangono attivi per le richieste di fornitura di acqua potabile tramite autobotti o per segnalazioni i seguenti numeri: 

0923 671521 –  333 619 2044 – 333 619 2060:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle 13 – il lunedì e mercoledì dalle ore 15 alle ore 18;

333 619 1988 

lunedì e mercoledì dalle ore 18 alle ore 20;

martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 20

sabato, domenica e festivi dalle ore 8,30 alle 20.