Catania. Cantiere metro, riapre la Circonvallazione

“Riattiviamo sulla Circonvallazione uno snodo viario vitale per Catania, grazie ai progressi che stiamo compiendo sul cantiere della grande stazione Fontana. La metropolitana etnea, già l’anno prossimo, potrà contare su questa nuova infrastruttura che la collegherà, con un tunnel diretto, all’Ospedale Garibaldi e al quartiere Monte Po. La metro arriverà a breve nel punto d’incontro, alle porte della città, fra Tangenziale, Circonvallazione e i collegamenti con le cittadine dell’area metropolitana. Nel frattempo, Ferrovia Circumetnea lavora alla stipula dei contratti per la costruzione della tratta Stesicoro-Aeroporto, opera per cui il Governo Musumeci ha ottenuto quasi 400 milioni di euro dall’Unione Europea. Siamo soddisfatti anche della buona volontà messa in campo da Cmc: dopo qualche difficoltà, il cantiere sta rientrando suo giusti binari. Ogni giorno esercitiamo su Fce un’azione puntuale e decisa di monitoraggio che sta dando ottimi frutti”.

Lo ha affermato l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, stamane in sopralluogo al cantiere della Stazione Fontana-Ospedale Garibaldi della Metropolitana di Catania, lungo la Circonvallazione etnea. Nel corso della visita, alla presenza del sindaco Salvo Pogliese e del direttore di Ferrovia Circumetnea Salvo Fiore, è stato riaperto al flusso veicolare il tratto di viale Felice Fontana (Circonvallazione) chiuso dall’aprile del 2017. La deviazione si era resa necessaria nell’ambito della costruzione della Stazione.