Cna Trapani premia l’imprenditore ultraottantenne Melchiorre Cusumano: “La sua costanza e lungimiranza siano d’esempio”

Una targa premio per una esemplare capacità imprenditoriale è stata riconosciuta da Cna Trapani al signor Melchiorre Cusumano, 86 anni, che nel 1957 fondò il proprio laboratorio di falegnameria e restauro del legno a Marsala.

Abbiamo voluto premiare– dichiara il segretario provinciale Cna Trapani, Francesco Cicala- la storia del primo esperto in restauro del nostro territorio. Una storia lunga sessantatre anni, che inizia con la passione per il legno, e che continua ancora oggi grazie all’impegno, ai sacrifici, all’audacia e alla lungimiranza del fondatore dell’azienda”.

E infatti, ad oggi, il laboratorio di partenza è diventato un’azienda ben strutturata, con tre diverse aree di attività: arredo moderno, restauro/antiquariato e trattamenti antitarlo. A gestirla i due figli di Melchiorre, Gaspare e Nino, cui è stata tramandata la passione per il legno e lo stesso spirito di sacrificio.

Melchiorre sia di esempio per tutti gli imprenditori- continua Cicala- Il suo percorso intriso di sacrifici cui sono seguite tante soddisfazioni e riconoscimenti, come l’Ercole d’oro nel 1983, ci ricorda che spesso la fatica e la costanza vengono ripagate. In questo tempo in cui,  legittimamente, molti imprenditori sono demotivati, l’esempio di Melchiorre- che ha portato avanti il suo progetto nonostante i momenti difficili- ci dà speranza e ci esorta a trovare il modo per cogliere nuove opportunità di crescita”.

La Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa- sezione Trapani, ha inoltre riconosciuto il signor Cusumano come uno degli associati più fedeli all’Organizzazione datoriale.