Beni confiscati: Geotrans riceve beni da Agenzia,soddisfazione di Fava

L’Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, diretta dal Prefetto Bruno Corda, ha assegnato alla cooperativa gestita dai lavoratori ex Geotrans i beni aziendali della stessa società.Ne dà notizia il Presidente della Commissione antimafia regionale Claudio Fava, che esprime la propria soddisfazione.”È l’epilogo migliore – afferma Fava – per una vicenda che la Commissione non ha mai smesso di monitorare e che racconta a chiare lettere che un modello di gestione diverso dei beni sequestrati e confiscati è davvero possibile. La rinascita dell’impresa è uno schiaffo per le cosche dei Santapaola e degli Ercolano. Ridare forza al lavoro quale strumento primario di contrasto alla criminalità organizzata deve essere un obiettivo intorno al quale gli sforzi di tutte le istituzioni devono concentrarsi”.