Mobilità nel Mezzogiorno e Recovery Plan, Savarino: “Chiediamo audizione al Governo nazionale”

La IV Commissione Regionale presieduta dall’on. Giusi Savarino di Diventerà Bellissima ha ospitato in audizione eminenti professori universitari siciliani e calabresi per un approfondimento dedicato agli interventi di potenziamento dei trasporti e della mobilità nel Mezzogiorno previsti dal Recovery Plan (PNRR).

Dall’analisi delle opportunità di sviluppo declamate dal Piano Nazionale sono emerse alcune criticità legate alla riproposizione nel piano stesso di opere già finanziate in altri documenti di programmazione.

“Avremmo voluto vedere inseriti nel Recovery progetti nuovi per il porto hub, per il Ponte di Messina e per l’Alta velocità.
Invece si è giocato al ribasso inserendo progetti in parte già finanziati”, ha commentato la Presidente Savarino.

“Per questo motivo, la nostra Commissione richiederà, di concerto con il Governo regionale, un’audizione con il Governo nazionale sui trasporti. È nostro dovere tenere acceso il faro sul tema degli investimenti per le opere infrastrutturali, sia rientranti nel PNRR che altre opere che possono essere oggetto di finanziamento, grazie alle risorse liberate dai progetti oggi inseriti nel Recovery Plan, i cui appostamenti finanziari precedenti sono adesso liberati e disponibili”.
“Vigileremo con forza – prosegue l’on. Savarino – affinché quei fondi restino in Sicilia. Le richieste dei siciliani su mobilità e trasporti debbono trovare ascolto nei tavoli nazionali ed europei”.

“Ribadiremo con vigore che il processo di sviluppo economico e sociale che il Mezzogiorno attende da ormai troppo tempo non può più essere fermato”, conclude la Presidente Savarino.