IV Sicilia, tutti i fondi per i centri estivi

Grazie all’estenuante lavoro della Ministra della Famiglia e Pari Opportunità, Elena Bonetti, i Comuni italiani, e dunque della Sicilia, usufruiranno di un importante intervento finanziario finalizzato all’ampliamento dell’offerta dei centri estivi.
Previsti in la Sicilia per 371 Comuni 12.406.500,00 milioni di euro, una somma che consentirà a molti di godere di centri estivi finalizzati alla socialità dei minori che trascorreranno i mesi estivi in compagnia di altri coetanei.
“Un servizio essenziale per ogni territorio- dice Davide Faraone, presidente dei senatori di IV- volto non solo a contrastare la povertà educativa ma a donare ai nostri bambini e alle nostre giovani quella socialità che gli è stata strappata a causa della pandemia. Il centro estivo rappresenta non solo lo svago ma anche un momento di crescita e formazione che consente a chi vi partecipa di implementare competenze di tipo motorio oltre che sociali e relazionali.Sono molto soddisfatto-conclude Faraone- del lavoro che hanno fatto molti Comuni siciliani”.Le città che godranno del beneficio sono così ripartite per provincia:
-40 in provincia di Agrigento -20 a Caltanissetta-57 a Catania-20 ad Enna-103 Messina-79 palermo-9 Ragusa-19 Siracusa-24 Trapani