“La quinta Stagione”: lo spettacolo di danza contemporanea dedicato alla donna in scena al Luglio Musicale

È con lo spettacolo di danza contemporanea La quinta Stagione che si chiude la programmazione estiva 2021 del Luglio Musicale Trapanese: sabato 11 settembre alle ore 21, la MonoDance Company porta in scena al Teatro Giuseppe Di Stefano la coreografia ideata da Monica Montanti e Damiano Artale.

La pandemia ha generato nei coreografi voglia di rinascita, ed è da questa necessità di resilienza che nasce il progetto La quinta Stagione, con il quale Montanti e Artale si propongono di esplorare il complesso mondo della donna: la quotidianità, le emozioni, le problematiche della condizione femminile sono rappresentate dal rapido susseguirsi delle stagioni. La primavera sarà dunque la giovinezza e la spensierata euforia alla quale fa seguito l’estate, ovvero la scoperta dell’amore, caldo e vibrante. Poi l’autunno, con le sue malinconie, metafora della difficoltà di vivere e della violenza fin troppo spesso subita dalle donne. Ineludibile conseguenza è quindi la maturità e la consapevolezza, associata all’inverno. Quello che può sembrare un epilogo non è altro che un momento che porta ad una quinta stagione: una nuova possibile rinascita che riscatti l’esistenza vissuta.

In scena cinque danzatori, Damiano Artale – già ballerino solista del  Ballet du Rhin, Ballet du Grand Théâtre Geneve e della compagnia Aterballetto – Giorgia Bevilacqua, Asja Marabotti, Monica Noto e Lucrezia Silvestri che danzeranno sulle musiche di Antonio Vivaldi e Arcangelo Corelli.