Emergenza rifiuti, riprende la raccolta della spazzatura nel IV municipio a Catania

La presenza dei mezzi comunali nelle strade del IV municipio, e nel resto di Catania, per riprendere la raccolta dei rifiuti, è un segnale importantissimo di lento ma costante ritorno alla normalità. “La situazione è stata talmente grave ed estrema che ora ci vorranno giorni prima che la spazzatura sia ritirata completamente dalle nostre strade o dai nostri marciapiedi- afferma il presidente del IV municipio Erio Buceti- da San Giovanni Galermo a Cibali, passando per San Nullo, il nostro territorio ha sempre sofferto il problema delle discariche abusive. Oggi finalmente, dopo giorni di scenari allarmanti, possiamo tirare un sospiro di sollievo. A questo proposito desidero ringraziare il Sindaco Pogliese e tutti i soggetti in campo che hanno lavorato alacremente affinchè si giungesse ad una soluzione nel più breve tempo possibile. Ovviamente parliamo di soluzioni temporanee perché tra due mesi- prosegue Buceti- bisognerà affrontare la questione spazzatura con un preciso e dettagliato programma di lavoro”. Grazie all’attività del presidente di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo” Erio Buceti, e del resto del consiglio della IV municipio di Catania, come da ordine di servizio precedentemente disposto da parte della Direzione Ecologia del comune di Catania, è stato disposto l’avvio della raccolta porta a porta in alcuni punti del quartiere di San Giovanni Galermo. La proposta del presidente Buceti prevede di incentivare la raccolta differenziata nel resto del territorio per combattere la piaga dei “quartieri-discarica” o delle aree critiche all’interno della IV municipio di Catania.