Scuola a Palermo, dichiarazione Alessandro Anello dopo sospensione ordinanza del Tar

“La decisione del tribunale amministrativo regionale di sospendere l’ordinanza di chiusura delle scuole firmata dal sindaco Orlando che a partire da domani a Palermo prevede il ritorno in classe in presenza è l’ennesima clamorosa bocciatura di un primo cittadino ai titoli di coda sconfessato ormai da tutto e da tutti. Da parecchio tempo Orlando prende cantonate una dietro l’altra, danneggiando gravemente la città. Uno stillicidio quotidiano figlio dell’arroganza amministrativa di un pessimo sindaco che i cittadini palermitani non rimpiangeranno”.

Lo dichiara Alessandro Anello, consigliere comunale della Lega e segretario della Città metropolitana