martedì, Ottobre 3, 2023
HomeEventiMarsala, Mono Fita Contest: vincono i monologhisti Giuseppe Di Girolamo e Carmela...

Marsala, Mono Fita Contest: vincono i monologhisti Giuseppe Di Girolamo e Carmela Gancitano

La kermesse si è svolta nel chiostro dell’ex Convento del Carmine, con sei partecipanti in collaborazione con l’associazione Skené presieduta da Massimo Licari. I due vincitori rappresenteranno Fita Sicilia ad Ostia per la finale del Concorso Nazionale dei Monologhi

Nella splendida cornice dell’ex chiostro del Carmine, a Marsala, si è concluso il Mono Fita Contest che ha visto protagonisti sei finalisti siciliani che si sono esibiti davanti un pubblico attento e partecipe portando in scena monologhi della durata di circa 8 minuti ciascuno. Testi disparati, alcuni di autori noti come Pirandello e Stefano Benni, altri inediti (uno di Eleonora Bongiorno), un altro scritto dalla stessa interprete. A valutare gli attori è stata la giuria tecnica composta da Giuseppe Li Causi (direttore artistico, tra le altre cose, dell’Accademia del Musical Carpe Diem), Giusy Agueli (psicologa e presidente dell’associazione Palma Vitae) e Antonino Pumo (esponente Fita) che ha decretato i due vincitori: Giuseppe Di Girolamo  e Carmela Gancitano, che hanno portato in scena rispettivamente un testo di Luigi Pirandello e uno sul delicato tema del body shaming. Saranno loro a rappresentare Fita Sicilia ad Ostia per la finale del Concorso Nazionale dei Monologhi. 

“Il Comitato Regionale Fita Sicilia – ha commentato la presidente di Fita Sicilia Antonella Messina – ringrazia il presidente della compagnia Skenè Massimo Licari  per la disponibilità e l’organizzazione, Eleonora Bongiorno  e Cinzia Bochicchio per la conduzione della bellissima serata, Annibale Izzo  e Salvatore Belardo per la presenza istituzionale di FITA Lazio e per avere intrattenuto piacevolmente il pubblico. Un sentito ringraziamento va a tutti i concorrenti: Carmela Gancitano, Giovanna Carrozza, Giuseppe Di Girolamo, Loredana Mattia Salerno, Santi Castrovinci e Stefania Parrinello che ci hanno emozionato sia per le tematiche trattate ma anche per la loro interpretazione”

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS