sabato, Maggio 18, 2024
HomeSportIl Campionato Italiano Hansa 303 per la prima volta a Marsala

Il Campionato Italiano Hansa 303 per la prima volta a Marsala

Organizzata dalla Lega Navale Italiana, la prova tricolore della specialità velica paralimpica richiamerà atleti da tutta Italia. Il Presidente Paolo Sata: «Fondamentale la sinergia con le istituzioni, che ci ha permesso di ospitare a Marsala un evento di prestigio»

Marsala, 3/4/2024 – Per il movimento della vela marsalese è sicuramente uno dei fiori all’occhiello di questa stagione 2024 la tappa del Campionato Italiano Classe Hansa 303 che per la prima volta in assoluto si terrà a Marsala con l’organizzazione della sezione locale della Lega Navale Italiana

Sabato 13 e Domenica 14 aprile sulle acque lilybetane della Riserva dello Stagnone, sullo specchio antistante la sede sociale, si disputerà una delle quattro prove nazionali valide per il titolo tricolore della classe velica paralimpica concepita per rompere le barriere fisiche e sociali che spesso limitano l’accesso alle attività nautiche per le persone con disabilità. Una classe in fortissima crescita, che all’ultimo Campionato Mondiale ha richiamato atleti da ben 18 nazioni.

«L’organizzazione di una regata di portata nazionale è un vanto per noi che abbiamo creduto nell’Hansa 303 ormai anni or sono – spiega il Presidente della LNI sez. di Marsala Paolo Sata -. La Lega Navale Italiana è il sodalizio nautico più impegnato su questo fronte e la forte adesione è la prova della bontà del lavoro svolto sino ad oggi insieme ai partner storici di questo progetto come il Rotary Club ed il Club per l’Unesco. Tanta partecipazione non sarebbe stata possibile senza il supporto istituzionale della Regione Siciliana e del Comune di Marsala, che hanno contribuito attivamente a sostenere le spese destinate ad ospitare gli atleti provenienti da tutto lo Stivale ed oltre». 

A Capo Boeo arriveranno ben 27 equipaggi da tutta Italia. Alla già nutrita flotta siciliana, che vanta tra le sue fila il palermitano Carmelo Forastieri, Presidente della Classe Hansa Italia nonché velista tra i più forti italiani della stessa classe di cui è stato Campione Italiano 2022, si uniranno nell’occasione equipaggi provenienti da Puglia, Marche, Toscana e Malta.

«Un ringraziamento particolare a nome di tutti gli associati – sottolinea il presidente Sata – va all’ onorevole Stefano Pellegrino, al sindaco Massimo Grillo, alla vicesindaco con delega ai Servizi sociali Valentina Piraino ed alla Commissione politiche sociali e sanità presieduta da Nicola Fici, che ci hanno sostenuto con entusiasmo sposando la nostra missione per la vela inclusiva. L’evento sarà un’occasione per dare grande lustro in tutta Italia alla nostra città e al nostro territorio».

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS