Campionato Nazionale “Dante Berretti”. Seconda giornata: Siracusa-Catania 0-4, cronaca e tabellino

Splendida affermazione della Berretti rossazzurra, che travolge a domicilio il Siracusa imponendosi con un eloquente 4-0 ottenuto già al termine della prima frazione e, dopo due turni, guida la classifica del girone a punteggio pieno. In avvio, Rizzo trasforma il rigore concesso per atterramento di Napolitano. Il raddoppio giunge al 28′ con la conclusione al volo di Graziano, che spedisce la sfera all’incrocio e trova il secondo gol in altrettante gare. Poco dopo, ottima giocata di Manneh, all’esordio, ed assist perfetto per Rizzo, che firma la sua doppietta. Maccioni, con una potente battuta da fuori area, trova l’angolo giusto per la quarta rete. Mister Pulvirenti commenta: La partita è stata interpretata molto bene, fluidità di manovra e ricerca delle giocate migliori e più efficaci non sono mancate, specialmente nel primo tempo, e ci hanno consentito di chiudere la gara già prima dell’intervallo. Nel secondo tempo potevamo fare qualcosa in più sul piano della ricerca, abbiamo ancora margini di miglioramento e non dobbiamo sprecare l’opportunità di crescere durante una partita, a prescindere dal risultato”. Dopo le prime due giornate, spicca un dato incoraggiante: il Catania dispone del miglior attacco, con 8 gol.

Campionato Nazionale “Dante Berretti” 2016/17 – Seconda giornata

“Scrofani Sallustio” di Palazzolo Acreide

SIRACUSA-CATANIA 0-4

Marcatori: pt 3° Rizzo su rigore, 28° Graziano, 38° Rizzo, 40° Maccioni.

SIRACUSA: Fazzina; Aiello, Vannucci, D’Agostino, Di Filippa, Baffo, Amaraddio (43°pt Monterosso), Nania, Drago (21°st Boscarino), Manuli (5°st Rizza), Zabatino. A disposizione: Incatasciato; Zammitti, Caldarella, Manfrè Cataldi, Cutrali, Indomenico. Allenatore: Aloschi.

CATANIA: Spataro; Longo, Manneh, Rizzo (10°st Biondi), Bonaccorsi, Pantò, Di Stefano, Maccioni (31°st Vasca), Napolitano, Pannitteri (21°st Condorelli), Graziano. A disposizione: Manno; Noce, Indelicato, Giuffrida, Papaserio, Asero. Allenatore: Pulvirenti.

AMMONITO: Maccioni (C).

ARBITRO: Puglisi di Siracusa.

ASSISTENTI: Taranto di Ragusa e Monaca di Siracusa.