La Marina Egiziana sequestra due pescherecci di Mazara del Vallo

Due pescherecci di Mazara del Vallo sono stati sequestrati dalla marineria egiziana.
Gli interventi delle forze militari di Alessandria d’Egitto sono avvenuti ieri sera il primo intorno alle 23 ed il secondo alla mezzanotte, dopo aver avvistato i pescherecci con a bordo 14 persone a  circa 26-28 miglia dalla costa egiziana. Le imbarcazioni con i rispettivi equipaggi sono stati condotti al porto di Alessandria dove si trovano attualmente in attesa di possibile rilascio.
Secondo quanto riportato sul sito ufficiale dell’agenzia di stampa Ansa, l’ambasciata italiana al Cairo sta già seguendo il caso con un proprio rappresentante giunto ad Alessandria ed inoltre, dalla Guardia Costiera di Mazara del Vallo ci informano che tutti i componenti di entrambi gli equipaggi sono in ottime condizioni di slaute.
Un intervento, quello egiziano, che avrebbe fatto temere inizialmente il peggio e tendere ancora di più ad intorpidire e velare di mistero i rapporti fra l’Egitto e l’Italia, soprattutto dopo il caso riguardante Giulio Regeni, il ricercatore italiano ucciso in Egitto, sul quale non si conosce ancora la verità assoluta.