1° Maggio: manifestazione dei Sindacati a Campobello di Mazara

“Lavoro, le nostre radici il nostro futuro”. E’ lo slogan con cui la Cgil, la Cisl e la Uil celebreranno oggi la Festa del lavoro. Per il 60esimo anno consecutivo si rinnova nell’importante centro agricolo di Campobello di Mazara, nel trapanese, la manifestazione organizzata dalla Cgil di Trapani. L’appuntamento prevede il concentramento alle 9 dinnanzi la sede della Camera del lavoro, in via Mare, da dove partirà il corteo che sfilerà per la città accompagnato dalla Banda musicale di Campobello di Mazara e dal gruppo folcloristico “Ciuri d’Acantu”.

Sindacalisti, lavoratrici e lavoratori, disoccupati, anziani e immigrati si ritroveranno per affermare il diritto al lavoro, in una provincia che sta subendo i gravi effetti della crisi, i valori della solidarietà e della democrazia.

Alle 11,30 il corteo giungerà in piazza Garibaldi dove il segretario generale della Cgil di Trapani Filippo Cutrona terrà il comizio.

Una delegazione di sindacalisti parteciperà, invece, alla manifestazione nazionale che la Cgil, la Cisl e la Uil terranno a Portella della Ginestra in occasione dei 70 anni dallo storico eccidio. Dal territorio trapanese partiranno, infatti, quattro pullman.