Evade dai domiciliari, ladro trapanese arrestato due volte in dieci giorni

I carabinieri di Valderice hanno arrestato Giuseppe Drago, ventinovenne pregiudicato.

Per il giovane si tratta del secondo arresto in poco più di 10 giorni, questa volta per evasione dagli arresti domiciliari.

Il 20 novembre scorso, infatti, Drago era finito in manette per i reati di furto, ricettazione ed estorsione. Dopo aver rubato un ciclomotore aveva concordato un appuntamento con la parte offesa per la restituzione dello stesso facendosi consegnare come riscatto la somma di 300 euro.

A seguito di questo, Drago era stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione. Ieri però, il giovane si è allontanato dalla propria abitazione ed è stato rintracciato dai militari pochi minuti dopo e tratto in arresto. Lo stesso giorno, per il giovane valdericino è stato convalidato l’arresto e confermata la misura degli arresti domiciliari.