Marsala: in che stato è la biblioteca comunale? ancora un nulla di fatto

Già lo scorso anno ci eravamo occupati della Biblioteca Comunale Salvatore Struppa di Marsala (qui l’articolo). Purtroppo avremmo voluto riportare notizie positive circa l’evoluzione dei fatti ma purtroppo così non è, anzi sembra che il degrado continui e sia anche peggiorato.

Ricordiamo, infatti, che nel mese di marzo dell’anno scorso sono crollati due pezzi calcinaccio di dimensioni ragguardevoli che senza alcun dubbio, laddove avessero colpito qualche utente, avrebbero minato l’incolumità dello stesso. A seguito dell’accaduto è stata chiusa la parte inferiore della biblioteca, tra l’altro sede dell’archivio storico, lasciando aperta al pubblico soltanto la zone superiore, ovvero la sala lettura.

Da alcune segnalazioni ci risulta che il disagio per gli utenti permane e che, quindi, l’amministrazione comunale non ha ancora provveduto a sistemare i locali rendendoli a norma; anzi, lo stato dell’edificio sembra essere peggiorato contando anche danni alle pareti che si stanno scrostando.

La biblioteca comunale di Marsala è frequentata settimanalmente da centinaia di ragazzi che si recano lì per poter studiare in tranquillità e il suo archivio storico è il punto di riferimento per moltissimi studiosi ed appassionati della storia cittadina.

A questo punto chiediamo, ancora una volta e ci auguriamo in modo definitivo, cosa si intende fare per risolvere questa incresciosa situazione?