Risoluzione per i fondi del Recovery fund, ‘No’ del M5S all’Ars:“Collegamento con la Calabria sì, ma non è detto che debba essere il ponte”

 “Collegamento stabile con la Calabria sì, per portare l’alta velocità in Sicilia, ma non è detto che debba essere per forza il ponte”. Lo affermano i deputati del M5S all’Ars, Stefania Campo,  Ketty Damante e Luigi Sunseri, che hanno votato contro la risoluzione in commissione Ue dell’Ars sugli indirizzi per l’individuazione delle priorità della Regione nell’ambito del Recovery fund.“Nella risoluzione – dicono  i deputati – doveva essere indicato genericamente un collegamento strutturale con la Calabria, ma non andava indicato che questo dovesse essere per forza il ponte. E le criticità non si fermano qui, mancano i  regolamenti e le previsioni della durata dei lavori, che devono per forza di cose terminare entro il 2026: senza questi, la risoluzione rischia di diventare un libro dei sogni”.“Da sottolineare – concludono i parlamentari 5 Stelle  – che quanto previsto nella risoluzione è molto diverso da quanto indicato recentemente dal governo regionale, a testimonianza delle confusione che regna sovrana nella maggioranza che sostiene Musumeci”.