Mazara. Minacce a Polizia Municipale, il sindaco condanna l’atto intimidatorio

«Esprimo ferma condanna per il grave atto intimidatorio perpetrato nei confronti degli agenti del nostro Corpo di Polizia Municipale impegnati nello svolgimento del proprio dovere. Il ritrovamento di bossoli e un foglio con su scritte frasi minacciose non fermerà l’azione a presidio della Legalità che vede impegnati il Comandante Salvatore Coppolino e i nostri  agenti del corpo di PM. A loro esprimo la  solidarietà mia e quella dell’Amministrazione comunale. Confidiamo nell’operato degli investigatori e della magistratura per scovare i responsabili di questo gesto vigliacco».

Lo dichiara il Sindaco Salvatore Quinci, appresa la notizia dell’atto intimidatorio perpetrato nei confronti degli agenti del Corpo di Polizia Municipale.