Marsala. Aula consiliare occupata pro Ospedale: “vogliamo essere semplicemente ascoltati dai vertici dell’ASP”

Sulla vicenda del depotenziamento dell’ospedale Paolo Borsellino di Marsala, denunciato dai Consiglieri comunali di Marsala, dopo aver inviato una lettera al presidente della Regione Nello Musumeci, e al commissario dell’Asp di Trapani Zappalà, gli stessi hanno deciso di manifestare pacificamente, occupando l’aula consiliare lilibetana per mantenere alta l’attenzione sul nosocomio ma, soprattutto, per avere una risposta quantomeno chiara da parte dei vertici dell’Asp, che al momento comunque sono in assoluto silenzio. Cosa tra l’altro poco piacevole per i cittadini marsalesi, che visto il periodo emergenziale, si aspetterebbero, da chi dovrebbe provvedere per la loro salute, quel minimo si sensibilità verso i fruitori del servizio sanitario regionale.

A tal proposito abbiamo intervistato una nutrita schiera di Consiglieri comunali che manifestano nell’aula consiliare di Palazzo VII Aprile a Marsala.