Ac Life Style Erice vs Cellini Padova 21-21

Parziali: (10-10; 21-21).

Ac Life Style Erice: Felet, Firinu, Colombo, Yudica 1, Coppola 4, Brkic, Basolu, Gorbatsjova, Filindeu, Gugic, Benincasa 2, Ravasz 2, Podariu, Priolo, Satta 12.

Allenatore: Fernando Gonzalez Gutierrez.

Cellini Padova: Meneghini, Bearzi, Eghianruwa B. 6, Aroubi S. 4, Pugliara 1, Djiogap V. 5, Broch, Aroubi F. 2, Djiogap Y., Eghianruwa S. 1, Enabulele, Prela 2.

Allenatore: Saadi Abdrerrahman.

Arbitri: Alessandro Limido e Nicola Donnini.

Finisce in pareggio il debutto casalingo dell’Ac Life Style Erice che non riesce a replicare la prestazione mostrata la scorsa settimana sul campo delle Guerriere Malo. Le ericine, al PalaCardella, ha pareggiato, questo pomeriggio, il match con il Cellini Padova con il risultato finale di 21 a 21. Tante le difficoltà in campo dai entrambi i lati del gioco per via del forte caldo presente all’interno dell’impianto sportivo. Azioni poco dinamiche e tanti errori hanno caratterizzato il match, senza un vero padrone per tutta la durata dell’incontro. Menzione per Brkic e Broch, che hanno ben difeso la porta. In attacco, invece, l’Handball Erice si è aggrappata all’esperienza di Domenica Satta, che ha chiuso l’incontro con 12 reti. Il Cellini Padova, invece, è stato spinto dalla forza di Bevelyn Eghianruwa e Vanessa Djiogap.

1° TEMPO: Primo tempo assai convulso con le portiere Brkic e Broch protagoniste con le loro parate. Le squadre hanno avuto difficoltà in fase realizzativa, con un gioco assai lento. Bevelyn Eghianruwa ha guidato al meglio l’offensiva del Cellini Padova, mentre l’attacco dell’Ac Life Style Erice ha fatto affidamento sull’esperienza di Domenica Satta che ha realizzato otto delle dieci reti realizzate nel corso del primo tempo. Partita senza un vero padrone di gioco nella prima metà, con nessun allungo ed il punteggio che si ferma sul 10-10.  

2° TEMPO: Dopo la pausa lunga l’Handball Erice ha avuto difficoltà in fase realizzativa, per poi sbloccarsi alla metà del tempo, trovando il primo break (45’ 18-16). Padova però non molla e sfrutta la superiorità numerica per via dei due minuti sanzionati a Basolu e Coppola, riportandosi in avanti. Dopo otto minuti senza realizzare, l’Ac Life Style Erice, nel momento più difficile dell’incontro, si sblocca con Satta che ha pareggiato la sfida (51’ 19-19). Nel finale tanti errori da una parte e dall’altra del campo, con l’ultimo tentativo, dai nove metri, a tempo scaduto di Gugic che viene respinto dalla difesa del Cellini Padova. Il finale è 21-21.