mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeVolleyVolley, seria A2: nella prima di due trasferte di fila la Sigel...

Volley, seria A2: nella prima di due trasferte di fila la Sigel impegnata domenica a Macerata

Riuscita a smuovere la classifica nel precedente turno e a battere col minimo sforzo profuso Sant’Elia, la Sigel Marsala è assorta nel preparare la prima delle due impegnative trasferte previste da calendario in questo finale di regular-season. Mancano cinque giornate infatti alla chiusura della regular-season e le sigelline di coach Marco Bracci per potere centrare l’obiettivo di un piazzamento Play/Off hanno necessità di alimentare ancora la loro classifica. Sì tenterà di ottenere punti ricoperti d’oro colato in ottica seconda fase già domenica 6 febbraio 2022 al Palasport Fontescodella di Macerata contro le locali della Cbf Balducci Macerata. Quando in programma ci sarà la 18^giornata e settima di ritorno del campionato della vivo serie A2, Scacchetti e compagne inaugurano a Macerata la nuova miniserie di incontri consecutivi in esterna. Il roster delle marchigiane è ben assortito, dalle diverse soluzioni offensive e di assoluto livello e, cosa più importante, in casa ha sempre dato il meglio di sè. Attualmente, la Cbf Balducci Macerata staziona a pari merito con la Futura Giovani B. A. (avendo finora più partite giocate rispetto alle varesotte) al secondo posto nel girone “A” con ventinove punti raccolti (cinque lunghezze di distanza dalla Sigel). Il ruolino di marcia delle marchigiane recita dieci vinte e quattro K.O, di cui uno rocambolesco sul campo di Olbia. La squadra di coach Luca Paniconi così come la Sigel Marsala ha già osservato il turno di riposo in questo girone di ritorno, ma per mettersi a pari con il calendario le resta da recuperare ancora una gara programmata a fine febbraio. Nel dettaglio, la gara con sfidante Omag-Mt San Giovanni in Marignano rinviata lo scorso 16 gennaio e valevole per la 15^giornata (quarto turno del girone di ritorno). 

Le atlete di Bracci, che all’andata dallo scontro sono uscite immeritatamente a “mani vuote”, avendo messo sotto torchio e alle strette le neroarancio impegnandole soprattutto nel secondo (terminato ai vantaggi 29 a 31, ndc) e terzo parziale, non sono dell’avviso di fare sconti a capitan Peretti e Company e si sono allenate nel corso della settimana anche al ritmo di doppie sedute tecniche al PalaBellina con il pallino di far sì che possano ottenere una ricompensa dalla trasferta. Bensì andranno in campo con spirito battagliero e lavoreranno ancora più duramente per conquistarsi la fiducia. Tra le azzurre in settimana il livello di attenzione è stato massimo e tutte le dieci interpreti vogliono reagire alle defaillances esterne dell’ultimo mese occorse sia a Ravenna che a Brescia, due formazioni che ultimamente hanno dimostrato di scoppiare di salute. Ad accompagnare domenica in campo le lilybetane a Macerata, con grande sorpresa, una delegazione del tifo organizzato “Gli Irriducibili” che si sistemerà tra gli spalti ed avrà un ruolo attivo supportando e seguendo le gesta delle nostre beniamine. Inoltre, lo scontro offre l’occasione e il modo di rinsaldare i buoni rapporti stretti durante le ultime annate tra le rispettive società presiedute dai presidenti di Macerata Pietro Paolella e di Marsala Massimo Alloro. Tutto all’insegna del rispetto reciproco.

E proprio le dichiarazioni pregara sono affidate al presidente Massimo Alloro che si è pronunciato in questi termini in vista della delicata trasferta:

“La partita contro Macerata è uno snodo importante. Sappiamo che troveremo sicuramente un avversario arrabbiato per la sconfitta di domenica e che vorrà rifarsi alla prima occasione. L’obiettivo che ci poniamo è di fare una grande partita. Sarà importante essere in gran giornata contro una avversaria di questo livello e ridurre al minimo sindacale le pause finanche riscontrare dei picchi alti di gioco come fatto in parte nell’ultima uscita casalinga contro Sant’Elia. Quando anche l’alta percentuale di ricezione ha perfino aiutato a farci giocare meglio. La Sigel Marsala le carte in regola per fare una grande partita le ha contro una avversaria che ritengo tra le più forti assieme a Brescia. Una forza che magari non è rintracciabile nelle individualità ma nel loro insieme”.

Come per tutti i palazzetti che ospitano i match della vivo serie A2, il Palasport Fontescodella si presenterà con la misura restrittiva del 35% della capienza massima di pubblico a causa del perdurare del periodo pandemico. Per accedere all’impianto di gioco del Fontescodella ci sarà l’obbligo del Greenpass rafforzato. Come da nuove disposizioni in materia sanitaria finanche vige il divieto per gli spettatori di bere e mangiare all’interno della struttura e fatto obbligo di indossare il dispositivo di sicurezza individuale (mascherina facciale) delle vie respiratorie di tipo FFP2 prima, durante e dopo lo svolgimento della manifestazione sportiva. 

Da casa la copertura del live streaming come al solito è ad appannaggio di VolleyballWorld (qui il link). Sempre disponibili, come di consueto, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Volley femminile (www.legavolleyfemminile.it) o dalla pratica app dalla quale sarà possibile seguire l’evoluzione in tempo reale dell’incontro.

Gli arbitri chiamati a dirigere la contesa per i piani alti della classifica domenica 6 febbraio alle ore 17.00 saranno i sigg. Luca Pescatore di Cerveteri (Roma) e Deborah Proietti di Terni.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments