mercoledì, Ottobre 4, 2023
HomeEccellenze SicilianeCucina e Sapori"Street Food Sicily on Food" con partenza da Oliveri

“Street Food Sicily on Food” con partenza da Oliveri


Dal 28 aprile al 1° maggio ad Oliveri (Messina) ci sarà un “lungo weekend” mangereccio che cementerà le basi per tutta una serie di date succulente, attualmente fino alla penultima settimana di giugno. Lo “Street Food – Sicily on Tour” si sta preparando ad accogliere un considerevole numero di “aficionados” che si raggrupperanno per degustare le leccornie di una trentina di operatori tra Food & Beverage. La cittadina della Riserva di Marinello connette i ristoratori e gli chef del territorio ma si allarga anche ad altre imprese che rendono la Trinacria un’Isola dove ogni prodotto fa girare la testa per la sua bontà. L’imprenditore Claudio Prestopino, fautore di questo Brand collaudato dall’anno scorso nella stessa location, ha in serbo tante novità che metteranno ancora più in luce le attività di ritrovo e della gastronomia e pasticceria di Oliveri, di altre zone limitrofe ed oltre questi confini. Subito dopo questa tappa che aprirà la bella stagione con le alte temperature preventivate, si penserà al borgo di Santo Stefano di Camastra dall’11 al 14 maggio e a Milazzo dal 22 al 25 giugno. Le squisitezze della cucina siciliana saranno servite a suon di musica con i complessi e i dj set del territorio 
Tacos con gamberone panato, filetti di zucchine e cipolla caramellata e Cheesecake con cuore di Mazzara e perle di Guacamole e poi tante tipicità siciliane enogastronomiche, con lo slancio verso la modernità, in un’unica area con il profumo del mare a disposizione dei consumatori. Tutto questo sarà fruibile allo “Street Food – Sicily on Tour” dal 28 aprile al 1° maggio ad Oliveri, località turistica che incantachiunque le si accosti. Questo piccolo comune è il trampolino di un viaggio attraverso il piacere della tavola anzi no del “mordi, passeggia e visita”, ideato dall’imprenditore Claudio Prestopino che vi guiderà in vari meandri della Regione del Sole, agganciandosi a ciò che si prepara tra i fornelli e che valorizza gli artigiani isolani. Dopo la quattro giorni ad Oliveri che è la più imminente e su cui ci concentreremo, il Brand “Street Food – Sicily on Tour” (che ha già avuto successo l’anno scorso nella tappa di Oliveri) aleggerà e si incollerà su Santo Stefano di Camastra dall’11 al 14 maggio e su Milazzo dal 22 al 25 giugno per interpretare altre ricette della storia culinaria. La parola d’ordine per Oliveri sarà “Nebrodi” ma anche “pesce” in chiave “cibo da strada” (quindi in versione panino e da asporto) e birra artigianale – eccellenza delle zone del messinese e dl catanese (in questa circostanza: avremo in dettaglio “Birrificio Epica” di Sinagra, “Kottabos – Birra di Sicilia” di Rocca di Caprileone e “Compagnia del Fermento” di Mascalucia -comprensorio etneo). Non ci può essere divertimento senza l’intrattenimento musicale con dj set e il cabaret (per esempio, sabato 29 aprile alle 21:30 i “Cantustrittu Antichi e Nuovi Suoni di Sicilia” e domenica 30 aprile ore 21:30 “Toti & TotinoShow”). Gli operatori del Food in tutto 29, diffusamente edaccuratamente reclutati dallo staff di Prestopino, avranno modo di lasciare a bocca aperta l’utenza che ha già una prova e garanzia della qualità del parterre di questa nuova “multiflavor showcase”, adatta a tutti i palati sia quelli più esigenti e volubili sia quelli più spartani e desiderosi di piatti veloci e comunque appetitosi.      

I giorni e gli orari che scandiranno la manifestazione sono: 

venerdì 28 aprile dalle ore 18 a mezzanotte; 

sabato 29 aprile dalle ore 18 all1:00;

domenica 30 aprile dalle ore 11 alle ore 15:30 e dalle ore 18 all1.00;

lunedì 1° maggio dalle ore 11 a mezzanotte.

Questo input di Oliveri, con le due mete che seguiranno, vuole una dimostrazione di presenza e parte attiva del territorio, secondo Prestopino, collegando la promozione delle materie prime della Sicilia e di volta in volta dei luoghi che accolgono i bravi produttori. Chiaramente, l’Amministrazione di Oliveri ha carpito di buon grado l’essenzialità di questa rassegna che è l’anello di congiunzione con il pubblico. Lo “Street Food – Sicily on Tour” è un traghettatore di degustatori che amano oscillare tra i sapori e tre le fragranze identitarie.

Il Management di Santo Stefano di Camastra si è rivolto al promotore Prestopino perché ha individuato in lui una figura competente di riferimento nel campo dell’organizzazione di eventi per ottenere risultati brillanti e anche maggiori di quelli accreditati l’anno precedente. Attraverso la cernita di borghi e siti d’interesse storico – culturale come Santo Stefano, lo “Street Food – Sicily on Tour accentua il suo valore con la collaborazione di associazioni e professionisti del luogo ospitante. Stesso concept per Milazzo, che vedrà un’apoteosi di partecipazione sulla Marina Garibaldi con l’arrivo del flusso di forestieri e di chi si concederà le ferie nell’ultima tranche di giugno. In questa località, l’equipe dello “Street Food – Sicily on Tour” potrà contare su una più vasta quantità di attività straordinarie che aderiscono al progetto di potenziamento delle risorse territoriali.               

Nuovi compagni di intrattenimento, quest’anno, sono il Media Partner “IoComproSiciliano che è una traid d’union nel circuito Social tra istituzioni, imprese e cittadini per affermare il “Made in Sicily” e il GAL (Gruppo di Azione Locale) Nebrodi Plus, presieduto da Francesco Calanna che stima questo piano di lavoro e valorizzazione offrendo il Patrocinio di questa realtà.

La tabella di marcia della Kermesse si arricchirà di novità e la sezione operativa comunicherà presto ulteriori eventi che andranno avanti fino alla fine dell’anno.

Articoli Correlati
- Advertisment -

ULTIME NEWS